Pordenone, nel 2019 regalati un bomber di Serie B

04.01.2019 06:30 di Sebastian Donzella Twitter:   articolo letto 1437 volte
Pordenone, nel 2019 regalati un bomber di Serie B

Quaranta punti, primo posto e il miglior attacco del girone. Eppure il Pordenone, paradosso o meno, punta alla...punta. I ramarri, in testa al Girone B di Serie C, in questi giorni stanno pensando a come migliorare quello che è il miglior reparto avanzato del raggruppamento ma che, in realtà, non ha convinto al 100% nella prima parte di stagione.

Intanto perché, dal puro punto di vista numerico, il primato può essere intaccato dalla Ternana, che ha sì segnato tre gol in meno ma deve ancora recuperare due partite. E poi perché la sensazione è che manchi una punta di categoria che possa rivelarsi decisiva nei momenti difficili. Anche se, al momento, Candellone sarebbe il capocannoniere del Girone B se i rigori non valessero.

E così si allunga di giorno in giorno il listone degli attaccanti di categoria superiore accostati ai neroverdi: il gettonatissimo Benjamin Mokulu del Carpi, il sempre presente Marco Guidone del Padova, i figli d'arte Simone Ganz dell'Ascoli e Gianmarco Zigoni del Venezia, il suggestivo Andrea Cocco del Pescara e l'usato sicuro Stefano Scappini del Cittadella. Chissà se sarà uno di loro il prossimo bomber dei friulani...