Ravenna, Papa: "Mentalmente eravamo già sicuri della salvezza"

10.07.2020 23:30 di Matteo Ferri   Vedi letture
© foto di Alessandro Brunelli
Ravenna, Papa: "Mentalmente eravamo già sicuri della salvezza"

Retrocessione amarissima per il Ravenna, sconfitto per due volte nei playout dal Fano, che in tutta la stagione regolare di gare ne aveva vinte appena cinque. Ai microfoni del Corriere di Romagna, il centrocampista Salvatore Papa prova a spiegare il motivo della debacle: "Loro hanno avuto un approccio migliore, dal punto di vista psicofisico e motivazionale. Del resto non avevano molto da perdere, avevano abbandonato l'ultimo posto proprio nell'ultima gara utile prima dello stop mentre noi eravamo sicuri che, con undici partite ancora da giocare, avremmo raggiunto la salvezza. Alla fine questa condizione psicologica si è rivelata decisiva". Il giocatore cosentino non si sbilancia sulla prossima stagione: "Adesso non ci sto pensando, fino ad un mese fa non avevo preoccupazioni, forte del biennale con il Ravenna. Purtroppo è andata diversamente, ma ora la ferita è ancora troppo fresca per pensare al futuro".