Rimini, Ricchiuti: "Non è vantaggioso far crescere giovani di altri club"

02.01.2019 16:20 di Sebastian Donzella Twitter:   articolo letto 945 volte
© foto di Federico De Luca
Rimini, Ricchiuti: "Non è vantaggioso far crescere giovani di altri club"

Adrian Ricchiuti, bandiera del Rimini e referente tecnico del club biancorosso, ha analizzato la situazione del settore giovanile romagnolo ai microfoni ufficiali: “All’inizio di questa avventura, essendo quest’anno tornati a misurarci con squadre professionistiche, avevamo detto sarebbe stata una stagione di transizione, uno dei principali obiettivi era quello di colmare il gap con le altre società. Le nostre formazioni invece, pur con qualche comprensibile difficoltà, stanno facendo molto bene, gli ingredienti per disputare una stagione importante ci sono tutti. Non solo. Nel breve, già nelle prossime settimane, credo ci sarà la possibilità di inserire in prima squadra alcuni elementi del nostro settore giovanile. Personalmente non trovo molto vantaggioso far crescere i giovani delle altre squadre, ragazzi che poi tornano nelle rispettive società di appartenenza. Inseriamo i giovani in prima squadra ma valorizziamo il nostro patrimonio, dunque quelli cresciuti nel nostro settore giovanile”.