Samb, Montero: “Non abbiamo saputo chiudere la partita”

01.12.2019 23:25 di Valentino Bonetti   Vedi letture
Paolo Montero
© foto di Nicola Ianuale/tuttoSALERNITANA.com
Paolo Montero

Sfuma nel recupero la vittoria per la Sambenedettese in quel di Imola con i rossoblu marchigiani raggiunti in pieno recupero dal colpo di testa di Vuthaj. Non è ovviamente soddisfatto di questo mister Paolo Montero:

“Ho messo Miceli per contrastarli sulle palle lunghe, ma ovviamente il gol subito non è colpa sua. È stato un bel gol, Vuthaj ha saltato benissimo, complimenti all'Imolese. Così come successo contro la Reggiana e in altre partite, non abbiamo saputo chiudere la partita. A questi livelli certi errori si pagano. Abbiamo regalato la punizione su un errore nostro, questo non può capitare. Il pallone dovevamo toglierlo dal mezzo, perché loro ripartivano bene e non l'abbiamo fatto e così abbiamo perso due punti. Non sono soddisfatto della prestazione, penso che noi possiamo dare di più. La classifica è corta, hanno vinto squadre che erano sotto di noi ed ora dovremo vincere domenica. Io non ho visto tanta differenza tra le due squadre a livello di gioco, abbiamo sprecato dei contropiedi, ma non ho visto una nostra supremazia a livello di gioco al punto di dire che avremmo dovuto vincere nettamente. Spiace aver perso due punti, quando si gioca contro squadre che stanno lottando per non retrocedere bisogna restare concentrati fino alla fine. Tiri in porta non ne abbiamo fatti tanti, molte volte abbiamo sbagliato l'ultimo passaggio. Dobbiamo continuare a migliorare perché mancano ancora tantissime partite, credo che in queste ultime tre partite dobbiamo fare 6 punti. Rocchi l'ho tolto perché si toccava dietro e quindi non l'abbiamo voluto rischiare. Di Pasquale aveva un problema muscolare ed anche lui abbiamo preferito non rischiarlo. L'Imolese mi piace per come gioca, così come l'Arzignano e mi spiace che stiano lì sotto in classifica”.