Teramo, Arrigoni: "Un nuovo inizio, bisogna partire con umiltà"

14.07.2019 13:30 di Dario Lo Cascio Twitter:    Vedi letture
© foto di Antonello Sammarco/Image Sport
Teramo, Arrigoni: "Un nuovo inizio, bisogna partire con umiltà"

Andrea Arrigoni, nuovo centrocampista del Teramo, ai microfoni del sito ufficiale biancorosso ha dichiarato: "Calcisticamente sono nato nella cantera dell’Atalanta con cui ho fatto tutta la trafila delle Giovanili fino alla Primavera, per poi cominciare il mio viaggio in terza serie a San Giovanni Valdarno. La mia vita sportiva l’ho sempre trascorsa nel cuore della mediana e raramente mi trovo in proiezione offensiva: sono il classico regista che, all’occorrenza, prova a dare una mano alla retroguardia, facendo da filtro in fase difensiva. Il primo approccio con il club l’ho avuto la settimana scorsa, direi che è stata una trattativa repentina perché il Teramo ha dimostrato di volermi fortemente. Ho subito percepito la partecipazione emotiva della nuova proprietà e la volontà di iniziare un programma ambizioso e che abbraccia non soltanto la sfera tecnica, come dimostra la gestione dello stadio ed il suo restyling. Peraltro, nel mio percorso, non ho mai incrociato Teramo e il “Bonolis” e sono curioso di conoscere questa realtà che nel professionismo è una presenza ormai costante. È un nuovo inizio, bisogna partire con grande umiltà e senso del lavoro per dare seguito all’entusiasmo che si respira, per alimentare la passione della tifoseria e dare slancio al progetto. Questo dev’essere il nostro spirito".