Top & Flop di Imolese-Padova

23.01.2021 19:50 di Simone Cataldo   Vedi letture
Top & Flop di Imolese-Padova
TMW/TuttoC.com
© foto di Daniele Mascolo/PhotoViews

Imolese e Padova si dividono la posta in palio nell’anticipo del ventesimo turno di Serie C girone B, pareggiando per 1-1. In gol per gli ospiti Della Latta, mentre per i padroni di casa il gol del pareggio è servito da Torrasi.

Primi 45’ che vedono un’Imolese intraprendente e coraggiosa dar filo da torcere al Padova, che seppur alcune almeno fino alla mezz’ora non ha lasciato il segno. Alcune occasioni per parte fino ad allora, con i padroni di casa pericolosi con due conclusioni da fuori area di Bentivegna e Lombardi. Le occasioni per la compagine ospite hanno visto protagonisti invece Della Latta al 5’ sparare alto a tu per tu con Siano e Curcio non centrare lo specchio su un buon colpo di testa. La svolta arriva al minuto 33’ quando uno svarione difensivo dell’Imolese comporta il cross di Germano sul secondo palo che trova Della Latta il quale a sua volta insacca in rete. Nel finale nulla di interessante, con i padroni di casa che seppur alcune manovre discretamente interessanti non trovano la giocata giusta.

Nel corso del secondo tempo parte bene la squadra di casa tanto che dopo alcune occasioni di marca biancoscudata, trova il gol del pareggio. Sul corso di una battuta d’angolo Della Latta allontana, raccoglie Torrasi che di prima intenzione insacca sotto al sette. La gara segue con gli ospiti alla continua ricerca del vantaggio, ma che devono fare i conti con la compattezza della compagine allenata da Catalano. Della Latta prima ci prova dalla distanza con un bolide, poi Curcio va ad un passo dal gol di testa al minuto 80’ su cross di Germano. Nel finale ci prova anche Fazzi di testa con discreti risultati, ma gli ospiti sudano freddo negli ultimissimi istanti, quando Bentivegna a tu per tu con Vannucchi riceve, si accentra e al momento del tiro scivola.

TOP

Torrasi (Imolese): assieme ai prorpi compagni di reparto si sacrifica molto e spesso interrompono le offensive del Padova che entra in difficoltà sotto la loro pressione. Lui però, oltre a trovare spesso tra le linee Lombardi e Bentivegna, pareggia i conti con un missile al volo di rara fattura. PREZIOSO

Della Latta (Padova): nel primo tempo è il migliore; lotta al centro del campo, recupera tantissimi palloni e si propone spesso dalle parti di Siano. Dopo un’occasionissima sprecata a soli cinque giri di lancette dall’inizio, alla mezz’ora trova il guizzo vincente su un cross di Germano. Nel secondo tempo impensierisce nuovamente il portiere avversario ma causa la stanchezza non riesce a lasciare nuovamente il segno. INTRAPRENDENTE

FLOP

Della Giovanna (Imolese): nonostante sia spesso uno dei migliori della compagine rossoblù, quest’oggi parte dal primo vincendo il ballottaggio della vigilia con Aurelio, ma risulta in ombra. Non impeccabile in fase difensiva, lo stesso vale per la fase avanzata. Viene sostituito dopo soli nove minuti dall’inizio della ripresa. IN OMBRA

Paponi (Padova): spesso cercato dai suoi compagni con verticalizzazioni e lanci lunghi tra le linee spesso si fa trovare oltre la line dei difensori avversari e si fa inghiottire da Pilati e Carini. Caratteristiche tecniche indifferenti, ma deve fare molto di più per poter offrire maggiore apporto realizzativo ai suoi. INSUFFICIENTE