Triestina, Formiconi: "Al Bottecchia con rispetto ma senza paura"

08.11.2018 16:20 di Marco Pieracci  articolo letto 212 volte
Giovanni Formiconi
© foto di Daniele Mascolo/PhotoViews
Giovanni Formiconi

Giovanni Formiconi è pronto a sfidare il suo passato lunedì nel posticipo con il Pordenone: "E' una realtà che conosco bene – racconta il difensore della Triestina a Il Piccolo – cresciuta piano piano, dove c’è un progetto importante che si vede negli anni, visto che ha fatto sempre i playoff. Insomma una realtà di tutto rispetto, con una squadra che conosco benissimo e tanti ragazzi che mi farà piacere reincontrare. Noi dobbiamo andare al Bottecchia con il massimo rispetto, ma non con paura. Bisogna andare a giocarsela con la voglia giusta perché siamo la Triestina. La loro forza è quella di avere un gruppo storico, ben amalgamato, con giocatori che si conoscono bene. E poi hanno grandi doti di palleggio, a partire da Burrai. Però concedono qualcosina, infatti anche lo scorso anno facevamo tanti gol ma ne prendevamo anche parecchi. Cosa che mi pare stia accadendo anche in questa stagione. Un aspetto che dovremo sfruttare: e se dopo tante occasioni da una parte e dall’altra finisse come con la Giana, sarebbe l’ideale".