Triestina, il piatto piange. 5 ko nelle prime 9

13.10.2019 22:10 di Anna Catastini   Vedi letture
© foto di Francesco Letizia
Triestina, il piatto piange. 5 ko nelle prime 9

In estate Pavanel ci aveva visto lungo. Considerare la Triestina la grande favorita del Girone B solamente perché nello scorso campionato la B era sfumata nella finale playoff col Pisa, era esercizio pericoloso e controproducente. Se ogni partita ha storia a sé, figuriamoci ogni campionato. E la Triestina è rimasta stritolata da questi giudizi che hanno semplicemente avuto l’effetto di aumentare la pressione sui calciatori alabardati. Dopo 9 giornate, Pavanel non guida più la Triestina, al suo posto Princivalli, ma il bilancio è negativo con la squadra che attualmente sarebbe addirittura fuori dalle prime 10 del campionato e quindi dai playoff. Le ultime due sconfitte, in particolar modo, in casa con il Ravenna e oggi a Reggio Emilia, pesano sull’economia della classifica, dopo che Princivalli, con due successi, aveva riportato equilibrio. Con 5 sconfitte, 3 vittorie e 1 pareggio, la Triestina conferma un avvio nero di stagione. 10 reti realizzate e ben 15 subite, restituiscono una classifica deficitaria, con distacchi importanti dalle concorrenti per la promozione diretta. Servirà un grande recupero per rientrare nelle posizioni di vertice, habitat naturale di questa formazione.