Virtus Verona, in porta 50 anni in tre. Con i due titolari ancora ko

21.11.2019 22:50 di Sebastian Donzella Twitter:    Vedi letture
Virtus Verona, in porta 50 anni in tre. Con i due titolari ancora ko

La Virtus Verona, da anni, ruota sempre i suoi portieri. Quest'anno, però, la scelta è stata praticamente obbligata, visti gli infortuni in contemporanea dei due titolari Giacomel e Sheikh. Per sostituirli, nelle ultime quattro gare, è sceso in campo Mattia Chiesa, classe 2000 dell'Hellas Verona, che da terzo guardiapali è diventato presenza fissa tra i pali virtussini. Disputando, tra l'altro, ottime gare con due soli gol subiti in quattro match. Il problema, però, nasce dall'età media dei pipelet rimasti disponibili per mister Fresco. I due portieri che vanno in panchina, il 2001 Malaffo e il 2002 Baravelli, disputano il giorno prima la gara con la Berretti, per poi aggregarsi alla prima squadra. E visto che i tre, al momento, mettono insieme 54 anni, i rossoblù sperano nel recupero, dai tempi ancora incerti, di Giacomel e Sheikh, con il primo che potrebbe rientrare nel 2020 e il secondo attualmente in Nazionale, ovviamente senza giocare.