Virtus Verona-Rimini, chi si ferma è perduto. Le probabili formazioni

19.05.2019 11:15 di Gaetano Scotto di Rinaldi   Vedi letture
© foto di Andrea Rosito
Virtus Verona-Rimini, chi si ferma è perduto. Le probabili formazioni

Solo 180 minuti separano Virtus Verona e Rimini dall'inferno o il paradiso. Ci si gioca la stagione in due sfide da dentro o fuori, dove chi sbaglia è praticamente retrocesso in Serie D. Fare calcoli non è concesso, vincere è l'unica cosa che conta per far gioire i rispettivi tifosi. Separati da un unico punto nella regular season, ora ogni distacco si annulla, i dettagli saranno decisivi. Quelli che hanno concesso allo stesso Rimini di imporsi contro i rossoblù nello stadio di casa nel lontano 25 novembre. Un successo azzerato dal repentino riscatto della Virtus, forte del 3-0 al Gavancin-Nocini nel ritorno del 24 marzo.

Eppure i rimpianti sono tanti proprio per la Vecomp, capace di raccogliere solo tre punti nelle ultime sei partite. Uno score che ha portato inevitabilmente il club al penultimo posto in graduatoria. Bruciano in particolar modo le sconfitte contro Gubbio e Fano, dove era d'obbligo fare qualcosa in più. Dall'altra parte c'è poco da recriminare per il Rimini, che può vantare i tre punti raccolti contro la Sambenedettese e due pareggi nelle ultime due gare, rispettivamente in casa della Vis Pesaro e fra le mura amiche col Renate

QUI VERONA - Lo ha annunciato mister Fresco in conferenza stampa: "Dal punto di vista tattico non snatureremo il lavoro fatto negli ultimi mesi. Il modulo sarà lo stesso, gli uomini anche probabilmente". Formazione quindi praticamente uguale a quella scesa in campo nel match di due settimane fa contro il Gubbio. Importante però il recupero di Giacomel e Danti, non ce la fa invece N'Ze, costretto a restare a casa. In campo quindi col solito 3-5-2, con il tandem d'attacco formato da Grandolfo e Ferrara chiamato a scardinare la difesa avversaria. 

QUI RIMINI - Sono quattro gli indisponibili per mister Petrone, si tratta di Variola, Simoncelli, Danso e Pierfederici. Da valutare le condizioni di Brighi mentre per il resto tutti a disposizione, con il ritorno dalla squalifica per Gueibre e Montanari. Il modulo scelto dalla squadra ospite è il 3-5-2, ma il tecnico potrebbe variare schema di gioco in corsa, con probabile passaggio alla difesa a quattro.  

Queste le probabili formazioni della gara che potrete seguire tramite il LIVE MATCH di Tuttoc.com

Virtus Verona (3-5-2): Chironi; Trainotti, Rossi, Sirignano; Lavagnoli, Manarin, Grbac, Giorico, Manfrin; Grandolfo, Ferrara. A disp. Sibi, Giacomel, Pinton, Pavan, Rubbo, Casarotto, Giacomel, Danti, Fasolo, Danieli. All.: Fresco.

Rimini (3-5-2): Scotti; Venturini, Ferrani, Nava V.; Kalombo, Gueibre, Alimi, Candido, Badjie; Piccioni, Volpe. A disp: Nava. G., De Angelis, Marchetti, Bandini, Palma, Viti, Badjie, Cicarevic, Volpe, Brighi, Buonaventura, Montanari, Arlotti

Arbitro: Ivan Robilotta di Sala Consilina (Notarangelo-Assante)