Bari, Vivarini: "Contava solo vincere. Maita ha fatto un gol non comune"

19.01.2020 19:30 di Matteo Ferri   Vedi letture
© foto di Daniele Buffa/Image Sport
Bari, Vivarini: "Contava solo vincere. Maita ha fatto un gol non comune"

Il Bari batte il Rieti e tiene il passo della capolista Reggina. Soddisfatto a fine gara Vincenzo Vivarini, tecnico biancorosso: "Quest’oggi la cosa importante era vincere. Ottimo primo tempo in cui la squadra mi è molto piaciuta, risultando corta, attenta, ben messa in campo; abbiamo creato diverse occasioni, senza concedere nulla, siamo stati veloci nel trovare la profondità. Ma non è stata una gara semplice, sapevamo che avremmo potuto incontrare difficoltà. Sul 2-0 abbiamo commesso un errore che ogni tanto riaffiora, il voler gestire: abbiamo abbassato piglio e attenzione di squadra, troppa manovra orizzontale. Mi sono arrabbiato sui gol subiti perchè lavoriamo tanto su quelle situazioni. Dopo la sosta è un calo che ci sta, ma che soprattutto ci serve per lavorare su particolari aspetti per continuare a crescere. Mai mollare l’osso, subito concentrati, si può fare meglio, ma la squadra ha dimostrato di essere viva e propositiva. Abbiamo creato davvero tanto ed è importante, così si vincono le partite". Vivarini commenta anche la prestazione del nuovo arrivato Maita: "Ci vuole tempo per entrare nei meccanismi di squadra, ma le qualità si vedono, un gol così non è comune".