Bisceglie, Ginestra: "Monopoli forte, dobbiamo essere aggressivi"

09.11.2018 14:30 di Dario Lo Cascio Twitter:   articolo letto 308 volte
Bisceglie, Ginestra: "Monopoli forte, dobbiamo essere aggressivi"

Ciro Ginestra, allenatore del Bisceglie, ha così presentato in conferenza stampa il match di domani contro il Monopoli: "Al di là del bilancio delle ultime partite, tre punti in cinque gare possono sembrare pochi, ma in realtà per quel che siamo abbiamo fatto tutto ciò che era nelle nostre potenzialità. Noi giochiamo sempre per vincere ma dobbiamo essere bravi a capire chi abbiamo di fronte. E domani ci troveremo di fronte una squadra forte, dobbiamo quindi interpretare la gara nel modo giusto per ottenere un risultato positivo". 

"Se facciamo quello che abbiamo fatto con il Catanzaro, sarà dura anche per il Monopoli. Ma dipende solo da noi. Dobbiamo però metterci sempre cattiveria, altrimenti facciamo brutte figure. A questo dobbiamo aggiungere la qualità. Se ci mettiamo questi ingredienti, possiamo far bene con chiunque. Fare la partita non è esattamente nelle nostre corde, perché i giocatori che abbiamo non sono fatti per costruire gioco. Io chiedo comunque ai miei giocatori di provare a fare la partita. Un allenatore deve capire cosa ha in mano. Abbiamo fatto risultati quando abbiamo lasciato il 65% di possesso agli avversari, quando lo abbiamo fatto noi non abbiamo mai vinto. Queste caratteristiche ci fanno capire che dobbiamo giocare più sull'aggressività che sulla costruzione".

"Maccarrone non è convocato per scelta tecnica, Toskic ha un problema alla spalla e Scalzone è indisponibile per un problema al flessore. Sono tre giocatori che non avremo domani. Jakimovski stringerà i denti come ha fatto nelle ultime due settimane, similmente a Starita che ha un problema alla caviglia. Siamo un po' rimaneggiati ma non è un problema, faremo il massimo con quello che abbiamo".