Casertana, Pochesci: “Abbiam giocato come dovevamo. Non era facile”

14.04.2019 22:50 di Dario Conti   Vedi letture
Pochesci, all. Casertana
© foto di Federico Gaetano
Pochesci, all. Casertana

Seconda vittoria consecutiva per la Casertana che, dopo Monopoli, ritrova il successo anche davanti al proprio pubblico, vincendo in rimonta contro il Siracusa (2-1). Soddisfatto il tecnico dei rossoblu, Sandro Pochesci nel post-gara del “Pinto”:

“In questa categoria è necessario l’entusiasmo dei giovani, cosi come quello dei giocatori importanti. Non era facile entrare in questo momento nella testa dei miei ragazzi, che avevano avuto dei problemi perché la classifica parlava chiaro. E’ normale che non dobbiamo recuperare solo Zito, che per come lo conosco sta al 40%. La società è stata brava a dare un input al gruppo al momento giusto. Oggi mi è piaciuta anche la tifoseria, che in alcuni momenti della partita ci ha trascinati e ci ha portato a fare delle belle giocate, che in questa categoria poche volte si vedono. Noi siamo dei gladiatori che stanno dentro un’arena e dentro un’arena a volte c’è il silenzio. Invece quando la gente ti incita qualcosa a noi dentro ci spinge. I miei giocatori oggi volevano la vittoria, cosi come la volevano contro il Rende. La squadra era preoccupata nelle giocate, ma ha mantenuto il possesso contro una squadra che comunque era reduce da quattro vittorie e un pareggio. Nel primo tempo abbiamo giocato come dovevamo, concedendo soltanto un calcio di rigore. Ci è mancata solo la finalizzazione nella manovra”.