Catania, Di Molfetta: "La Reggina si può battere. Non siamo inferiori"

13.02.2020 21:40 di Sebastian Donzella Twitter:    Vedi letture
© foto di Daniele Mascolo/PhotoViews
Catania, Di Molfetta: "La Reggina si può battere. Non siamo inferiori"

Davide Di Molfetta, tra i migliori del Catania nel pari odierno con la Ternana, in conferenza stampa ha così commentato l'eliminazione dalla Coppa Italia: "L'unico rimpianto è l'aver subìto i due gol nella partita d'andata. Oggi siamo usciti a testa alta e l'aver ritrovato i nostri tifosi è stato emozionante. Io ho avuto un'occasione nel primo tempo ma il portiere ha effettuato una grande parata con i piedi. Dobbiamo continuare così, prima o poi ci girerà bene anche a noi. Oggi ci siamo resi nuovamente contro di non essere inferiori alla Ternana di turno, che è terza in classifica. Non c'è tutta questa differenza tra noi e loro, questo ci deve dare ulteriore forza. Dobbiamo continuare ad allenarci con umiltà, seguendo il mister tutti i giorni. La Reggina prossima avversaria? Si batte con lo stesso atteggiamento di oggi, loro sono una squadra tosta che poche volte sbaglia. Noi dovremo cercare solo di essere un po' più incisivi lì davanti e avere magari un po' di fortuna in più".