Catania, Sottil: "Ora periodo intenso, a Caserta per fare nostra partita"

11.10.2018 18:30 di Nicolò Marchese  articolo letto 401 volte
Catania, Sottil: "Ora periodo intenso, a Caserta per fare nostra partita"

Il Catania partirà oggi per Caserta, dove sabato pomeriggio sarà ospite della Casertana. In vista del big match della sesta giornata, il tecnico etneo Andrea Sottil ha così analizzato la contesa, come riportato da newscatania:

"In questo momento abbiamo bisogno della rosa nella sua totalità. Sarà un periodo intenso, dovremo alternarci, conservando le energie. Dobbiamo rispettare gli avversari, noi abbiamo dei giocatori di enorme valore e sappiamo il fatto nostro. Ma sabato affronteremo una squadra, la Casertana, molto forte, con giocatori fuori categoria come Castaldo e Floro Flores. Aver vinto sempre finora è una questione di mentalità ed identità, la componente tecnico tattica conta, certo, ma ci sono altri fattori. Dobbiamo essere sempre propositivi, aggredendo l’avversario e padroneggiando le nostre forze. Contro la Vibonese, nel primo tempo, abbiamo sbagliato qualcosina, così come accaduto a Rende. Ma abbiamo studiato in questi giorni, anche se abbiamo affrontato squadre tutt’altro che mediocri. Abbiamo fatto meglio nel secondo tempo, giocando con maggiore disinvoltura. Come collettivo dobbiamo essere bravi a fare tutto, efficaci sia nel palleggio che nella palla lunga. Marotta e Curiale? Ne ho parlato tante volte. Sono attaccanti di lusso, uno preso per carisma, doti tecniche, tattiche e duttilità, l’altro confermato perché capocannoniere dell’anno scorso. Non voglio che diventi un caso, possono giocare insieme"