Ds Juve Stabia: "Sarà un match difficile a Rende"

13.03.2018 23:00 di Nunzio Danilo Ferraioli Twitter:   articolo letto 318 volte
Polito, foto archivio
Polito, foto archivio

Ai microfoni di Vivicentro, durante il programma "Il Pungiglione Stabiese", è intervenuto il direttore sportivo della Juve Stabia, Ciro Polito (in foto). Questo uno stralcio delle sue parole: "I numeri rotondi della vittoria con l’Akragas fanno piacere, ma ciò che conta sono i tre punti. Penso che il nostro momento sia positivo, come del resto è positivo tutto il cammino che la Juve Stabia sta svolgendo dall’inizio di questa stagione. Anche la vittoria di Lecce, nella gara pronosticata dai più come match point per i giallorossi, fa enormemente piacere. Non dimentichiamo, però, che i conti si fanno alla fine e che Castellammare è una piazza per certi aspetti complicata, con esaltazione e depressione troppo facili. Restiamo sul pezzo guardando solo alla prossima gara. Match con il Rende? Sarà una partita molto tattica. Loro sono una squadra che aspetta l’avversario, senza lasciare spazi a chi fa gioco come noi. Non sarà semplice fare risultato, come non lo è su nessun campo; detto questo punteremo ad allungare la nostra striscia positiva per puntare ad un obiettivo prestigioso. Per come siamo partiti quest’anno, anche solo disputare il campionato regolarmente non era scontato. Oggi, dopo aver cambiato 16 calciatori rispetto allo scorso anno ed aver risolto tanti problemi, siamo protagonisti di un’ottima stagione. Infine mi preme chiedere alla piazza di Castellammare di aiutare questa squadra, magari con qualche presenza in più allo stadio. Questi ragazzi stanno facendo cose straordinarie. Aiutiamoli".