Esonera che ti passa - Girone C

22.04.2019 20:00 di Anna Catastini   Vedi letture
© foto di Luca Marchesini/TuttoLegaPro.com
Esonera che ti passa - Girone C

Il girone C non tradisce la sua fama: il calore delle piazze si traduce in aspettative alte da parte dei dirigenti ed in una minor pazienza quando i risultati non arrivano. Non esattamente lo scenario ideale per gli allenatori, già solitamente sulla graticola, che si ritrovano ad essere il tassello debole della catena, in altre parole i primi a saltare. Nel Girone C, su 18 squadre (senza conteggiare il Matera escluso dal torneo), si registrano 4 dimissioni, 1 rescissione consensuale (quella di Ragno a Potenza) e ben 11 esoneri. Insomma, solamente 7 compagini, a due giornate dalla fine del campionato, possono vantare in panchina lo stesso allenatore con cui hanno cominciato la stagione: Caserta per la Juve Stabia e Italiano a Trapani, non a caso, sono i primi della classe e hanno rispettato le aspettative della vigilia. Bene anche le calabresi: Auteri è rimasto saldamente al timone del Catanzaro nonostante qualche fatale passaggio a vuoto, Modesto ha sorpreso tutti a Rende con un avvio super e Orlandi ha tenuto la Vibonese lontano dalle sabbie mobili, occupando a lungo posizioni utili per i playoff. Quando c’è la fiducia c’è tutto: Scienza ha prolungato il suo ciclo a Monopoli con un calcio propositivo e gradevole; Modica non ha sofferto a Cava della “sindrome della neopromossa”, con una lunga serie positiva e nessun avvicinamento alla zona pericolosa.

Dietro ai 7 “highlander”, si apre il valzer delle panchine: detto di Ragno a Potenza che ha rescisso e lasciato spazio a Raffaele, altre tre squadre hanno cambiato una sola volta. A Rieti non c’entra nulla l’aspetto tattico: le dimissioni di Cheu sono coincise con il cambio societario che ha prodotto l’arrivo di Capuano. Un esonero a testa, invece, per Catania e Virtus Francavilla dove Novellino e Trocini hanno preso il posto di Sottil e Zavettieri.

A Bisceglie e Lentini, le dimissioni di Ginestra e Bianco hanno portato ad una soluzione ad interim prima della scelta del nuovo allenatore.

La stagione è stata travagliata in molte alte piazze: 2 esoneri a Siracusa, Caserta, Viterbo, Pagani e Reggio Calabria, unica piazza in cui è stato richiamato il primo allenatore, Cevoli, dopo la negativa parentesi di Drago.

Bisceglie: Ciro GINESTRA (nuovo) -> dimessosi il 7/12 -> ad interim Antonio BRUNO -> dal 18/01 Rodolfo VANOLI
Casertana: Gaetano FONTANA (nuovo) -> esonerato il 27 novembre '18 -> ad interim R. Esposito -> dal 6/12 Raffaele ESPOSITO, Nello DI COSTANZO -> esonerati il 25 marzo '19 -> dal 25/3 Sandro POCHESCI
Catania: Andrea SOTTIL (nuovo) -> esonerato il 25 febbraio '19 -> dal 26/2 Walter NOVELLINO
Catanzaro: Gaetano AUTERI (nuovo)
Cavese: Giacomo MODICA (nuovo)
Juve Stabia: Fabio CASERTA (confermato)
Monopoli: Giuseppe SCIENZA (confermato)
Paganese: Luca FUSCO (nuovo) -> esonerato il 13 novembre '18 -> dal 14/11 Fabio DE SANZO -> esonerato il 18 marzo 2019 -> dal 18/03 Alessandro ERRA)
Potenza: Nicola RAGNO (confermato) -> separazione consensuale l'8 ottobre 2018 -> dal 08/10 Giuseppe RAFFAELE
Reggina: Roberto CEVOLI (nuovo)  -> esonerato il 3 febbraio '19 -> dal 04/02 Massimo DRAGO -> esonerato il 7 aprile '19 ->dal 7/04 Roberto CEVOLI
Rende: Francesco MODESTO (nuovo)
Rieti: Ricardo CHEU (nuovo) -> dimissioni l'8 gennaio 2019  -> dall'8/01 Eziolino CAPUANO
Sicula Leonzio: Paolo BIANCO (nuovo) -> dimessosi il 9/12 -> ad interim Pierpaolo ALDERISI -> dal 13/12 Vincenzo TORRENTE
Siracusa: Giuseppe PAGANA (nuovo) -> dimissioni il 31 ottobre '18 -> dal 05/11 Michele PAZIENZA -> esonerato il 15 dicembre '18 -> dal 18/12 Ezio RACITI
Trapani: Vincenzo ITALIANO (nuovo)
Vibonese: Nevio ORLANDI (confermato)
Virtus Francavilla: Nunzio ZAVETTIERI (nuovo) -> esonerato il 5 novembre '18 -> dal 05/11 Bruno TROCINI
Viterbese: Giovanni LOPEZ (nuovo) -> esonerato il 7 novembre '18 -> dal 07/11 Stefano SOTTILI -> esonerato il 21 gennaio '19 -> dal 21/01 Antonio CALABRO