Fuga da Trapani, Italiano e calciatori ai saluti. E il sindaco tuona

20.06.2019 07:00 di Dario Lo Cascio Twitter:    Vedi letture
Fuga da Trapani, Italiano e calciatori ai saluti. E il sindaco tuona

Nonostante la promozione in Serie B, è tutt'altro che sereno il clima per il Trapani. L'annuncio di Giorgio Heller che aveva comunicato di aver acquisito l'80% delle quote del club non si è ancora concretizzato. Ed a giorni dovrà essere perfezionata l'iscrizione al prossimo torneo di Cadetteria.

Situazione che ha visto intervenire anche il sindaco della città siciliana, Giacomo Tranchida: "Chi intende continuare a giocare a Risiko sappia che oggi rischia di pagarne un prezzo salato che in ogni sede l’amministrazione comunale avrà a rivendicare e senza sconti, per protagonisti e comprimari. Pertanto ho convocato la Giunta e stamani daremo formale mandato all'Avvocatura comunale per intraprendere, in ogni opportuna sede, ogni possibile azione a salvaguardia e tutela degli interessi della comunità". 

Intanto i fautori del grande successo granata sono ai saluti. L'allenatore Vincenzo Italiano si è congedato così: "Al termine dell’ultimo allenamento al Provinciale, prima della finale, ci siamo fatti un applauso, un reciproco ringraziamento per tutto l’impegno che abbiamo messo e per tutto quello che siamo riusciti a fare, senza pensare ad altro che ad onorare fino all’ultimo la nostra maglia. Alzare la Coppa al cielo, al Provinciale, con la nostra gente, è stata l’emozione più grande. Per noi, per le nostre famiglie, per tutta la Città". Il commiato ha preceduto l'annuncio dello Spezia che ha ufficializzato l'ingaggio. 

Intanto proprio nella serata di ieri è arrivato un comunicato da parte del club. La trattativa con Giorgio Heller è confermata, si attende da parte della cordata che quest'ultimo rappresenta garanzie economiche riguardanti le cifre necessarie per l'iscrizione. E per domani è fissato l'incontro definitivo per la firma dal notaio. 

I giocatori intanto sono ambiti da mezza Serie C e non solo. Evacuo è finito nel mirino dell'Avellino l'Avellino, Nzola e Taugourdeau potrebbero andare al Teramo, Scognamillo dovrebbe seguire mister Italiano allo Spezia, Toscano sembra destinato ad una tra Ascoli e Cosenza, Tulli potrebbe tornare alla Sambenedettese. Insomma tutt'altro che una settimana tranquilla per il Trapani, che ha di fronte un futuro ancora incerto nonostante il traguardo raggiunto.