Juve Stabia, in 14 minuti una rimonta da "B"rividi

14.04.2019 19:30 di Anna Catastini   Vedi letture
© foto di Sarah Furnari/TuttoLegaPro.com
Juve Stabia, in 14 minuti una rimonta da "B"rividi

14 minuti: tanti ne sono bastati alla Juve Stabia per passare dall’inferno al paradiso in quel di Lentini. Per passare da un parziale di 2-0 per la Sicula Leonzio, ad un 2-3 che lascia inalterato il distacco dal Trapani ed evitare di passare gli ultimi 270’ del torneo senza ulteriori margini di errore. Caserta azzecca i cambi: al 56’, sul 2-0 per i siciliani, butta dentro Torromino, Elia e Mezavilla. Questi ultimi due innesti gli regaleranno le tre reti decisive per il 2-3 finale.

Mezavilla ci mette una manciata di secondi per trovare la via del gol: al 57’ accorcia e corre a riprendere il pallone in fondo al sacco. Al 68’, ecco la doppietta che vale il 2-2 e tre minuti dopo, sulle ali dell’entusiasmo, Elia sigla il 2-3. Il Trapani, che aveva giocato alle 14:30 superando l’ostico Potenza, è rispedito a 4 punti di distanza dopo aver pregustato un ritorno a -1. Nulla da fare nemmeno per i bianconeri di Torrente che per qualche minuto avevano riacciuffato la zona playoff.

La Juve Stabia ha costruito i punti promozione nei minuti finali, con la zona-“Vespe” sempre foriera di vittorie e rimonte decisive. E’ stato così anche a Lentini, segno che in questa categoria, crederci fino all’ultimo vuol dire garantirsi un ruolo da protagonista.