Monopoli, Scienza: "Schiavi del nostro gioco, serve più furbizia"

24.01.2019 18:30 di Marco Pieracci  articolo letto 426 volte
Giuseppe Scienza
© foto di Giuseppe Scialla
Giuseppe Scienza

Non può che essere soddisfatto il tecnico del Monopoli Giuseppe Scienza dopo il 4-2 rifilato al Rende: "Siamo schiavi del nostro modo di giocare - dice a fine gara - che consiste nello stare sempre in avanti e tenere in mano il pallino del gioco. Senza offesa per nessuno, ma se il primo tempo fosse terminato con 4-5 gol all'attivo non ci sarebbe stato nulla da dire. E invece abbiamo subito il ritorno del Rende, poi siamo ritornati. Ricevere pareri positivi, per il resto, fa sempre enorme piacere. Nel primo tempo siamo stati davvero una grande squadra, buttare via quanto prodotto sarebbe stato inaccettabile. Dobbiamo però imparare ad essere più furbi. Ancora non lo siamo del tutto. Avevo chiesto ai ragazzi di partire forte, aggredire. Cosi è stato. Il primo tempo di Mendicino e Salvemini è stato ottimo tanto in fase di possesso quanto in quella di non possesso. Bravi anche i difensori, sempre sul pezzo. Sounas? Ha risposto sul campo da grande giocatore dopo non aver convinto pienamente domenica scorsa". Lo riporta tuttocalciopuglia.com.