Pres. Catanzaro tuona: "Angolo inesistente, arbitraggio a senso unico"

22.05.2019 20:50 di Dario Lo Cascio Twitter:    Vedi letture
Pres. Catanzaro tuona: "Angolo inesistente, arbitraggio a senso unico"

Floriano Noto, presidente del Catanzaro, è intervenuto in sala stampa al termine del match con la Feralpisalò, decisamente scontento di quella che è stata la direzione arbitrale della gara: "L'avversario sarà stato pure attrezzato ma la partita la stavamo vincendo. Il gol loro da come è nato l'abbiamo visto tutti, un calcio d'angolo inesistente. Vedrò ancora meglio le immagini, l'arbitro dovrà rispondere anche di un atteggiamento irriguardoso nei confronti della nostra squadra. Dopo che siamo passati in vantaggio le ammonizioni sono arrivate a iosa

Il bicchiere mezzo pieno è che i ragazzi hanno dato l'anima di fronte a diecimila persone che ringrazio ad uno ad uno. La stagione è stata sfortunata, avete visto Figliomeni che è dovuto rimanere in campo essendo finite le sostituzioni. Sul 2-1 sono fioccati i cartellini gialli nei nostri confronti e al loro portiere che ha perso tempo dal primo minuto fino alla fine niente. Non so cosa pensare, se è un disegno già prestabilito. Se è così il sottoscritto lascia. Lo sport è bello perché va giocato ad armi pari. Ma se c'è una situazione ben definita lo dicano pure. 

Oggi ho visto un arbitraggio a senso unico. Non ho mai parlato in questo senso però durante l'anno siam stati più volte martoriati. Ho chiesto all'arbitro a fine gara di spiegarmi i cartellini gialli e il calcio d'angolo. Gliel'ho chiesto in maniera elegante, non perdo le staffe facilmente. Ma non ha risposto. La squadra ha meritato sul campo di superare il turno. Se ci sono forze occulte che lo dicano, facciamo giocare la Berretti. 

Oggi, dove la posta in palio era molto importante, l'equità non l'ho vista. Se ammonisci per una spallata i nostri e poi loro perdono tempo, il portiere De Lucia non è stato redarguito neanche verbalmente. Ci sono le immagini che parlano. Mi auguro che chi sta ai piani alti guardi tutta la partita e vedremo se questo arbitro verrà promosso o resterà in C. Già da questo, visto che non sono un fesso, capiremo molte cose.

Come ha detto il presidente Caiata, giriamo le telecamere e vediamo se ho detto cose inesatte".