Reggina, l'ormai ex Praticò: "Da pres ho dato il massimo finché ho potuto"

11.01.2019 22:30 di Claudia Marrone Twitter:   articolo letto 668 volte
© foto di Federico Gaetano/Tuttolegapro.com
Reggina, l'ormai ex Praticò: "Da pres ho dato il massimo finché ho potuto"

Mimmo Praticò, presidente uscente della Reggina ha rilasciato alcune dichiarazioni alla Gazzetta del Sud dopo la cessione del pacchetto azionario del club a Luca Gallo:

"È un’emozione solo il pensiero di essere riusciti a dare continuità al calcio a Reggio e il momento della cessione delle quote ha rappresentato un’altra emozione fortissima. Da presidente ho dato il massimo finché ho potuto. Il mio augurio è  che la nuova società possa fare meglio di noi e ottenere risultati prestigiosi che ci farebbero sicuramente piacere. Sono stati quattro anni impegnativi non soltanto sotto l’aspetto economico ma anche sul piano fisico. Sono stati periodi travagliati  perché siamo stati abbandonati da tutti, anche se allo stesso tempo abbiamo approfondito la conoscenza di tanti tifosi che amano la Reggina. Si sono alternati momenti difficili e altri bellissimi. E in questi anni  abbiamo distribuito tanti sorrisi con grande gioia. Nonostante il rammarico per l’ultimo periodo difficile, siamo comunque riusciti a lasciare la squadra in buona posizione in C. Abbiamo salvato la Reggina ogni anno, ma il salvataggio iniziale nel 2015 e quello finale con la cessione delle nostre quote rappresentano l’apice di un lavoro di cui vado orgoglioso".