Top & Flop di Monopoli-Viterbese

10.02.2019 16:45 di Francesco Ragosta   Vedi letture
Polidori, TOP VITERBESE
Polidori, TOP VITERBESE

Allo Stadio “Vito Simone Veneziani”, la Viterbese infila la terza vittoria consecutiva infliggendo un netto e meritato 2-0 al Monopoli che non perdeva in casa, addirittura dal 25 settembre. Per la squadra di Scienza è la conferma di un momento molto delicato, una sola vittoria nelle ultime sette partite, la classifica con il settimo posto in piena zona playoff resta posta positiva, ma per mantenere il piazzamento bisognerà invertire presto la rotta.
La Viterbese comincia meglio, ha subito una grande chance per passare in vantaggio con Baldassin che da ottima posizione calcia addosso a Pissardo, ma la rete arriva al 17’ grazie ad un calcio di rigore conquistato (fallo di Rota) e trasformato da Polidori. Al 25’ Bismark potrebbe mettere già al sicuro il risultato, ma il numero 7 gialloblu tutto solo davanti al portiere pescato da un cross perfetto di Zerbin (ottimo esordio da titolare) manda la palla clamorosamente fuori. Il Monopoli fin lì assente in fase offensiva, si sveglia dopo la mezz’ora: prima recrimina per un rigore non concesso per un fallo di mano su Rinaldi e poi è sfortunato quando un colpo di testa di Mendicino viene respinto dalla traversa. I biancoverdi spingono, ma a cinque minuti dal termine la Viterbese raddoppia sfruttando alla perfezione un altro calcio piazzato: angolo di Sini e colpo di testa imparabile di Rinaldi che trova il primo gol della sua stagione.
Nella ripresa il Monopoli prova a riaprire la partita, ma fatica a costruire azioni offensive degne di nota e Valentini, portiere della Viterbese non deve compiere nessun intervento degno di nota fino al 90’ quando si oppone ad un tentativo di Gerardi. Un minuto dopo è Berardi a sbagliare un gol praticamente fatto mettendo a lato di testa su un cross da calcio d’angolo. Troppo poco per provare a riaprire la partita.
E’ una vittoria che dà fiducia e, soprattutto, continuità alla Viterbese che infila la terza vittoria di fila in campionato, la quarta considerando anche la Coppa Italia di Serie C. I Leoni ora sono tredicesimi in classifica, a cinque punti dal decimo posto occupato ora dal Potenza che però ha giocato quattro partite in più. Ecco Top e Flop della gara.

TOP

Zampa (Monopoli): il capitano è l’ultimo ad arrendersi ad una sconfitta che sembra inevitabile visto l’approccio molle della squadra. Ci prova a dare la scossa con un paio di conclusioni da fuori area che per finiscono alte sulla traversa. Qualche buono spunto anche nella ripresa con un paio di assist per i compagni, ma alla distanza anche lui si spegne. CAPARBIO

Polidori (Viterbese): è suo lo spunto che permette ai gialloblu di passare in vantaggio, si procura e trasforma il rigore con grande freddezza spiazzando il portiere avversario. E’ il quarto gol in stagione che gli vale il ruolo di capocannoniere della squadra insieme a Pacilli. CONCRETO

FLOP

Rota (Monopoli): poca spinta sulla fascia sinistra, ma soprattutto è lui a commettere il fallo su Polidori che provoca il rigore del vantaggio ospite. Un intervento in ritardo, scomposto che mette la gara in salita per i suoi. Errore che condiziona anche la sua partita, da lì tanta confusione nel tentativo di rimediare. SCOMPOSTO

Bismark (Viterbese): pomeriggio anonimo per l’attaccante ghanese che ha sulla testa la grande chance per raddoppiare già al 30’, ma la spreca malamente mandando la palla fuori. Tanto movimento, ma davvero poca incisività in avanti e i gol in campionato restano solo due. SERVE DI PIU’