Trapani, Calori: "Ai playoff voglio coinvolgimento totale gruppo"

17.05.2018 11:50 di Valeria Debbia Twitter:   articolo letto 1448 volte
Alessandro Calori
© foto di Daniele Buffa/Image Sport
Alessandro Calori

L'urna ha scelto il Cosenza per il Trapani. Dopo che le due si sono incontrate già tre volte tra campionato e coppa, con tre vittorie dei Lupi calabresi, la sorte ha voluto ci fossero altre due sfide tra le due: "Nell’ultima gara giocata coi calabresi abbiamo disputato il peggior primo tempo della mia gestione – ricorda Alessandro Calori dalle colonne del Corriere dello Sport - quei 45 minuti li abbiamo rivisti senza commentarli, capendo cosa non ha funzionato. Credo sarà fondamentale ripartire da quella battuta d’arresto, avendo ben chiaro cosa non dovremo fare". Sarà comunque l’atteggiamento il tasto da toccare maggiormente in questa doppia delicata sfida: "Quando abbiamo giocato come sappiamo fare, ci è andata bene - conclude il tecnico granata - ciò, al di là delle squadre che abbiamo affrontato. Vorrei che ci fosse un coinvolgimento totale da parte del gruppo, che è padrone del proprio destino. Tutti dovranno essere pronti ad immolarsi per la causa, a prescindere da quanto giocheranno. Mi piacerebbe, inoltre, che la determinazione che ci ha portato fino a qui si trasformi in voglia di chiudere il percorso nel migliore dei modi".