Trapani, Calori: “Troppo nervosi. Gol fantasma? Forse c’era”

15.04.2018 22:20 di Anna Catastini  articolo letto 812 volte
© foto di Federico De Luca
Trapani, Calori: “Troppo nervosi. Gol fantasma? Forse c’era”

Il Trapani non va oltre il pareggio interno con la Fidelis Andria e per molti si tratta dell’addio definitivo ai sogni di promozione diretta. In sala stampa il tecnico Calori, parla di eccessivo nervosismo, come raccolto dai colleghi di Trapani.iamcalcio: “La mia squadra è apparsa alquanto nervosa e non è riuscita ad esprimersi per quanto volevo. Per giocare bene le partite, prima ci vuole la testa e poi tutto il resto. La gara di oggi è una conseguenza della sconfitta subìta a Brindisi contro il Francavilla”. 

Poi un messaggio: “Se qualcuno crede che le gare si vincono inserendo attaccanti su attaccanti, si sbaglia di grosso. E' chiaro che dobbiamo cercare di vincere le restanti gare e prepararci mentalmente su quello che di grosso ci aspetta". 

Primo posto addio? "nel calcio tutto è possibile ma arrivati a questo punto appare difficile. Gli arbitri?  "E' chiaro che con decisioni sbagliate ci tolgono qualcosa. Io non posso farci nulla. Dovrei farmi espellere. Qualcuno potrà dire che capita di non vedere che il pallone è già entrato ma se l'arbitro avesse visto meglio, noi avremmo due punti in più”.