Vibonese, Tito: "Abbiamo ancora tre partite per rifarci"

17.04.2019 17:30 di Valeria Debbia Twitter:    Vedi letture
Fabio Tito
© foto di Andrea Rosito
Fabio Tito

Fabio Tito, difensore della Vibonese, ha parlato dei suoi guai fisici dalle colonne del sito ufficiale: "Sono due settimane che sono alle prese con questa noia alla caviglia – racconta – ma adesso va molto meglio. Spero di tornare in campo subito ed aiutare i miei compagni da dentro il rettangolo di gioco. Stare fuori – continua – non è bello, soprattutto in momenti come questi in cui ti ritrovi in tribuna senza poter fare nulla ma dentro vorresti mangiarti il campo". Sentimenti ed emozioni che ha vissuto domenica scorsa durante la sfida contro il Monopoli: "Sapevamo tutti che domenica era una partita fondamentale. Una di quelle in cui hai solo un risultato e non era certo la sconfitta. Ma vuoi la sfortuna – analizza – vuoi che in alcuni episodi ce la siamo cercata, perché eravamo passati in vantaggio, stavamo giocando bene, poi però alla prima difficoltà siamo andati sotto soprattutto mentalmente. In dieci minuti – continua – l’inerzia della gara si è capovolta. È da un paio di settimane che accade questa cosa – sottolinea. – Quando subiamo gol non riusciamo a ripartire. Era già accaduto a Siracusa, si è ripetuto contro Monopoli. Giochiamo bene, costruiamo ma al minimo errore prendiamo gol e molliamo. Ma  – rimarca – abbiamo ancora tre partite per rifarci".