Gazzetta dello Sport: "Viterbese, stop di 5 anni a Camilli junior"

24.05.2019 08:30 di Valeria Debbia Twitter:    Vedi letture
© foto di Federico Gaetano
Gazzetta dello Sport: "Viterbese, stop di 5 anni a Camilli junior"

Playoff amari non solo per il risultato del campo per la Viterbese, ma anche per gli strascichi disciplinari giunti dal comunicato del Giudice Sportivo riguardanti il vicepresidente. L'edizione odierna de La Gazzetta dello Sport titola in merito: "Viterbese, stop di 5 anni a Camilli junior. La squalifica è per l’aggressione al presidente dell’Arezzo. Puniti anche i vertici del Catanzaro".

Nell'articolo si legge: "La sua storia con l’Arezzo era cominciata proprio a Viterbo il 18 marzo 2018 dopo il fallimento. Anche mercoledì sera La Cava avrebbe voluto assistere al ritorno dei playoff ma è stato costretto a passare la serata in ospedale fino all’1.30. Se l’è cavata con 10 giorni di prognosi e tanta paura. [...] La Cava intende sporgere denuncia, nel frattempo si è pronunciato il giudice sportivo: squalifica di 5 anni per Luciano Camilli con ammenda di 30mila euro; nel referto si legge che «spintonava e dava calci nelle gambe a La Cava e poi lo colpiva con un pugno». La Viterbese ha annunciato un comunicato per oggi. Dopo una riunione con gli avvocati, la società farà sicuramente ricorso per far valere le proprie ragioni non ritenendo realistica la ricostruzione dei fatti e rimarcando l’atteggiamento provocatorio che avrebbe tenuto sul campo La Cava".