Il Fatto Quotidiano: "I padroni del calcio hanno sempre giocato"

29.05.2020 09:15 di Valeria Debbia Twitter:    Vedi letture
© foto di Antonello Sammarco/Image Sport
Il Fatto Quotidiano: "I padroni del calcio hanno sempre giocato"

Di ripartenza del calcio italiano parla anche l'edizione odierna de Il Fatto Quotidiano che nel taglio basso di prima pagina titola: "Il calcio riparte. Malagò e Lotito, lobby in azione" per poi dedicare un focus all'argomento alle pagine 8 e 9. Quindi ecco il nuovo titolo: "I padroni del calcio hanno sempre giocato. Viaggio nelle Lobby. Si riparte I vari Lotito, De Laurentiis e Preziosi non hanno mai smesso di rincorrere i miliardi dei diritti tv. Sconfitto Malagò, che non riesce a controllare la Lega". In grafica le parole del patron della Lazio: "Questa non è la vittoria di Lotito, ma è la vittoria di tutto il calcio italiano". 

Interessante il punto in cui si legge: "La Figc di Gabriele Gravina e il Coni di Giovanni Malagò hanno giocato per non perdere le stimmate di ragionevoli e istituzionali uomini di sport che respingono gli assalti dei famelici patron di Serie A, disposti a incentivare la pandemia pur di raccattare quei milioni. In realtà, la coppia era assortita male. Infervorato da un senso di vendetta nei confronti del calcio che non è riuscito a domare con il commissario Fabbricini, Malagò desiderava imporre la primazia del Coni sulla Figc e, in estrema istanza, sulla Lega. D’altronde Malagò è il padrone del Coni che, temendo un fallimento, ha rinviato i Mondiali di Sci di Cortina dal marzo 2021 al marzo 2022 dopo le Olimpiadi invernali di Pechino. Geniale. Gravina, con spirito politico e ambizioni personali, si è spogliato degli abiti di presidente della Figc per salvare il calcio. Questo calcio. Quello dei diritti tv. Ha lavorato per la Serie A e i suoi grandi elettori in Federcalcio – tipo Lotito e Preziosi – e ha impedito a B e C di chiudere per non scontrarsi in tribunale con De Laurentiis. S’intende De Laurentiis versione proprietario del Bari in C e non del Napoli".