Pelligra: "Sicilia è la mia terra, sapevo che un giorno sarei tornato"

25.06.2022 11:00 di Marco Pieracci Twitter:    vedi letture
Pelligra: "Sicilia è la mia terra, sapevo che un giorno sarei tornato"
TMW/TuttoC.com
© foto di Giuseppe Scialla

Ross Pelligra, imprenditore italo-australiano che ha rilevato il Catania dalle ceneri del fallimento spiega a La Gazzetta dello Sport cosa lo ha spinto a fare questa scelta: "Lo faccio per la mia terra, per la mia famiglia. Lo faccio per i catanesi, popolo passionale come me. Le mie origini non le ho mai rinnegate, sapevo che un giorno, dall’Australia, sarei tornato a casa. Sì,a Catania mi sento come a casa.Imiei parenti sono di Solarino (Siracusa) e ho sempre guardato alla Sicilia come alla terra in cui sarei rientrato per far felice il mio popolo. Il Catania? Ho pensato a mio nonno, lo faccio per la storia della mia famiglia perché ho voglia di vivere un periodo dell’anno qui. Comprerò casa a Catania, ho voglia di conoscere ancora meglio una città che mi ha stregato. Anche a distanza".