Coppa Italia Lega Pro: gli accoppiamenti di primo e secondo turno

21.09.2012 14:26 di Redazione TLP   Vedi letture
© foto di Luigi Gasia/TuttoLegaPro.com
Coppa Italia Lega Pro: gli accoppiamenti di primo e secondo turno

Questo il calendario relativo al Primo turno a eliminazione diretta della Coppa Italia Lega Pro. Le 24 società vincenti ottengono la qualifica al Secondo Turno. Gli accoppiamenti del Secondo Turno sono determinabili dal relativo tabellone della competizione. Pertanto si provvederà soltanto al sorteggio per la determinazione della squadra ospitante.

> PRIMO TURNO - Mercoledì 3 Ottobre 2012

COMO vs CASALE
la vincente sfiderà nel secondo turno la vincente di
CUNEO vs TRITIUM

VIRTUS ENTELLA vs SAVONA
la vincente sfiderà nel secondo turno la vincente di
CREMONESE  vs RENATE

FERALPISALO’ vs SUDTIROL
la vincente sfiderà nel secondo turno la vincente di
LUMEZZANE vs ALBINOLEFFE

TREVISO vs BASSANO VIRTUS
la vincente sfiderà nel secondo turno la vincente di
PORTOGRUARO vs GIACOMENSE

SANTARCANGELO vs VIAREGGIO
la vincente sfiderà nel secondo turno la vincente di
CARRARESE vs REGGIANA

FORLI’ vs CARPI
la vincente sfiderà nel secondo turno la vincente di
PISA vs RIMINI

POGGIBONSI vs SAN MARINO
la vincente sfiderà nel secondo turno la vincente di
PERUGIA vs L’AQUILA

CHIETI vs GUBBIO
la vincente sfiderà nel secondo turno la vincente di
APRILIA vs FROSINONE

AVELLINO vs ARZANESE
la vincente sfiderà nel secondo turno la vincente di
BENEVENTO vs BARLETTA

LATINA vs PAGANESE
la vincente sfiderà nel secondo turno la vincente di
CAMPOBASSO vs SORRENTO

ANDRIA BAT vs NOCERINA
la vincente sfiderà nel secondo turno la vincente di
LECCE vs MARTINA FRANCA

TRAPANI vs HINTERREGGIO
la vincente sfiderà nel secondo turno la vincente di
CATANZARO vs VIGOR LAMEZIA

Nel Primo e Secondo Turno della Prima Fase Finale ad eliminazione diretta con gare di sola andata, ottiene la qualifica al turno successivo la squadra che ha segnato il maggior numero di reti. Risultando pari il numero di reti segnate, le squadre devono disputare due tempi supplementari della durata di 15 minuti ciascuno. Perdurando la parità anche al termine dei due tempi supplementari, l’arbitro provvede a far battere i calci di rigore, con le modalità previste dal “Regolamento del Giuoco del Calcio” al paragrafo: “Procedure per determinare la squadra vincente di una gara”.

> 2° TURNO: mercoledì 17 ottobre 2012

Le 12 società vincitrici delle gare del secondo turno ottengono la qualificazione al terzo turno.