Rimini, Cioffi: "Mai rinunciare a giocare e provarci sempre"

20.09.2019 23:40 di Francesco Ragosta   Vedi letture
Logo Rimini
© foto di Sarah Furnari/TuttoLegaPro.com
Logo Rimini

Alla vigilia del match contro il Carpi (si gioca allo stadio “Cabassi” con fischio d’inizio alle ore 17.30), il tecnico del Rimini, reduce dalla sconfitta contro il Vicenza, Renato Cioffi in conferenza stampa ha presentato la sfida contro una delle big del Girone B: "Siamo abituati a giocare contro squadre importanti perchè ce ne sono tante in questo girone. La partita di Vicenza ci ha infatti lasciato un po’ di amaro in bocca sia per il risultato, dato che a nessuno piace perdere, che per il fatto che non siamo stati bravi come in altre occasioni in fase propositiva, anche per merito degli avversari. Il Carpi? Una squadra imbattuta che sta facendo benissimo, domenica hanno pareggiato a Padova, prima hanno ottenuto il medesimo risultato con il Vicenza e rifilato quattro reti al Cesena. Un avversario con grandi potenzialità, una squadra da tenere in grande considerazione e che può permettersi di giocare senza under, e questo vuol dire tanto. Noi dobbiamo andare a fare la nostra partita, consapevoli delle nostre forze, giocarcela nel modo giusto migliorando ad esempio la fase offensiva rispetto a domenica scorsa. Con la massima umiltà e il rispetto dell’avversario, dobbiamo essere noi stessi, sbarazzini e senza paura di sbagliare una giocata. Poi è normale che in determinate situazioni si debba anche difendere, e in quel caso si deve essere bravi a farlo tutti insieme, ma non dobbiamo mai rinunciare a giocare e a provarci sempre. Gli under? La società ha una linea che è giusto rispettare. In queste settimane i nostri under sono cresciuti, anche dal punto di vista fisico, dunque credo sia arrivato il momento giusto, anche in considerazione dei tre impegni ravvicinati che ci attendono, per gettarli nella mischia”.