Foggia, la gioia di Silvestro: "Emozione unica far gol in uno stadio così"

27.02.2024 18:45 di Marco Pieracci Twitter:    vedi letture
Foggia, la gioia di Silvestro: "Emozione unica far gol in uno stadio così"
TMW/TuttoC.com
© foto di Paolo Baratto/Grigionline.com

Alessandro Silvestro, esterno del Foggia, ha analizzato in sala stampa la sfida contro il Crotone, decisa da una sua doppietta: "Sono stati due gol simili. Avevo sfiorato anche contro il Monopoli uno simile - riporta lagoleada.it - era destino che facessi il primo gol tra i professionisti, tra l’altro, in questo modo. Sono molto felice per il primo gol e per la vittoria, poi ne è arrivato anche un altro. È stata un’emozione unica far gol in uno stadio così. Sentire il mio nome dal pubblico mi ha fatto emozionare. Sono arrivato da una realtà un po’ più piccola, ma sono stato bravo subito ad immergermi qui a Foggia. So che i tifosi chiedono tanto e io mi sono messo subito a disposizione. Il mister mi ha dato fiducia e spero di continuare così. Io ho sempre fatto dilettantismo, dopo la Serie D ho vinto il Campionato Primavera con l’Inter, poi sono arrivato nei professionisti.

Posso fare il braccetto nella difesa a 3, il quinto e anche il centrale. Rubo il mestiere un po’ da tutti, anche dai portieri. Anche da come entrano in campo. Sicuramente con un gruppo così mi fa male guardare quelle dietro in classifica, guardiamo avanti. Oggi abbiamo vinto contro un avversario difficile. Dedico i due gol a tutta la mia famiglia e ai tifosi. Spero mi abbiano perdonato per l’espulsione contro il Monopoli. Oggi penso di essere cresciuto perché ho beccato l’ammonizione e sono rimasto in campo“.