Top & Flop di Bisceglie-Juve Stabia

27.02.2021 19:40 di Nando Armenante   Vedi letture
Top & Flop di Bisceglie-Juve Stabia
TMW/TuttoC.com
© foto di Carlo Giacomazza/CGP Photo Agency

Un super gol di Gennaro Borrelli decide Bisceglie-Juve Stabia: al "Ventura", i ragazzi di Padalino superano di misura i pugliesi per 1-0. 

Primo tempo avaro di emozioni: la Juve Stabia prova a fare la partita ma non riesce mai a sfondare nella difesa del Bisceglie. E proprio i pugliesi invece hanno l'unica grande chance nell'arco dei 47 minuti giocati: Cecconi dai 25 metri fa partire un fendente che si stampa sulla traversa con Russo che era sulla traiettoria ma non arrivato sul pallone calciato dall'attaccante. Per il resto solo alcune conclusioni da una parte e dall'altra terminate alte e 3 cartellini gialli comminati dal signor Di Marco di Ciampino. 

Ad inizio ripresa si vede qualcosa in più: Borrelli ci prova con una girata dopo 4 minuti ma non trova la porta. Poi è Fantacci a tentare la fortuna con un tiro dalla distanza ma Spurio è bravo ad allungarsi e mettere in corner. Le Vespe però riescono a bloccare il match quasi a metà della ripresa: una serie di rimpalli favoriscono Borrelli che si gira bene, eludendo Priola, e dal limite dell'area fa partire un destro che non lascia scampo a Spurio, siglando così il gol dell'1-0. Il Bisceglie tenta la risalita della china ma soltanto Rocco si rende pericoloso con due conclusioni che terminano tra le braccia di un attento Russo. Per il resto, nel finale i pugliesi tentano il forcing finale ma tutte le conclusioni terminano alte sopra la traversa e non impensieriscono l'estremo difensore delle Vespe. Dopo 4 minuti di recupero Di Marco chiude le ostilità: vince la Juve Stabia.

Come di consueto ecco i Top & Flop del match:

TOP

Daniele Rocco (Bisceglie): L'unico costante nella zona offensiva dei pugliesi e che vede la porta costringendo Russo a sporcarsi i guanti. Ne ha per 70 minuti dove si sdoppia per i compagni e fa tanto sacrificio ma non basta per portare a casa la pagnotta. VOLENTEROSO

Gennaro Borrelli (Juve Stabia): 30 secondi e subito il brivido per la caviglia che si gira dopo un contrasto. Rientra in campo ed è quello che tenta di più la conclusione nel primo tempo. Poi nella ripresa dopo un tentativo terminato alto, sblocca la partita con un gol da centravanti vero: marcatura elusa e botta di destro dal limite che non lascia scampo al portiere. Un guizzo che vale tre punti per i suoi ed il terzo gol personale. RAPACE

FLOP

Il gol subito e le imprecisioni (Bisceglie): Quelle che condannano i ragazzi di Papagni, autori una partita volenterosa ma non è bastato. I nerazzurri pagano il gioiello di Borrelli e la scarsa concretezza negli ultimi 20 metri con Russo impegnato solo in due circostanze ma senza troppi patemi. La traversa di Cecconi è l'unico appunto degno di nota nell'arco dei 94 minuti. FATALI

Nessuno (Juve Stabia): Una partita senza infamia e senza lode per i ragazzi di Padalino, costantemente in emergenza numerica a causa delle defezioni. Nonostante questo la Juve Stabia gioca una partita attenta e basta un guizzo di super-Borrelli per portare a casa la partita. PROMOSSI