Top & Flop di Sicula Leonzio-Juve Stabia

14.04.2019 19:15 di Salvatore Sorrentino   Vedi letture
Mezavilla, Juve Stabia
© foto di Prospero Scolpini/TuttoLegaPro.com
Mezavilla, Juve Stabia

Vittoria quasi decisiva per la Juve Stabia di mister Caserta che vince 2-3. Le vespe vanno in doppio svantaggio al Nobile di Lentini contro un’ottima Sicula Leonzio. Le danze vengono aperte da Ferrini, bravo a risolvere una mischia in area di rigore. Le vespe ci provano ma sbattono contro il muro eretto dalla difesa bianconera. Canotto, nella ripresa, si divora un gol a tu per tu con Pane. Dopo 2 minuti arriva l’errore di Mastalli che regala palla a Marano, il quale scambia con Miracoli che firma il gol del 2-0. Caserta opera un triplo cambio inserendo Torromino, Elia e Mezavilla. Proprio questi cambi risultano decisivi. Il brasilianio, in pochi minuti, firma una doppietta che rimette in carreggiata i gialloblù. Elia, anche lui devastante, sfrutta un assist di Carlini e fulmina Pane. Il 2-3 fa esplodere il settore ospiti del Nobile di Lentini. Termina cosí e il distacco tra Juve Stabia e Trapani, vittorioso oggi con il Potenza, ritorna ad essere di 4 punti. Festa grande in casa Juve Stabia, con le vespe che avranno bisogno di due punti per festeggiare. Ecco i nostri Top & Flop del match: 


TOP

Miracoli (Sicula Leonzio): L’attaccante ex Varese è pericolosissimo. Firma il gol del momentaneo 2-0 e gioca una prestazione grintosa contro una difesa arcigna formata da Troest e Marzorati. Oltre al gol, lotta su tutti i palloni come un forsennato. POLLICE IN SU

Mezavilla/ Elia (Juve Stabia): I due, da subentrati, cambiano letteralmente il match. Il brasiliano firma due gol, uno di testa e uno di piede, e aiuta i suoi a gestire il risultato con la sua fisicità. L’esterno di proprietà dell’Atalanta firma il gol del 2-3 dopo aver sfoderato l’ennesima prestazione di spessore. DECISIVI

 

FLOP

La fragilità difensiva della Sicula: I siciliani, avanti di due reti, staccano la spina della concentrazione e, in pochi minuti, si fanno prima riacciuffare dalla doppietta di Mezavilla e poi ribaltare dal gol di Elia. Per andare ai play off serve di più. BELLI A METÀ

Mastalli/Canotto (Juve Stabia): Il primo perde il sanguinoso pallone che poi ha portato al gol di Miracoli. Il secondo si divora un’occasione estremamente importante pochi minuti prima del gol del raddoppio dei padroni di casa. Giornata storta per entrambi, per loro fortuna non ha inciso sul risultato. DISTRATTI