Ufficialità

Audace Cerignola, Raffaele è il nuovo allenatore: contratto fino al 2025

11.03.2024 19:18 di Matteo Ferri   vedi letture
Audace Cerignola, Raffaele è il nuovo allenatore: contratto fino al 2025
TMW/TuttoC.com
© foto di Salvatore Colucci/TuttoPotenza.com

La S.S. Audace Cerignola S.r.l. comunica di aver affidato la conduzione tecnica della prima squadra al Signor Giuseppe Raffaele.

Il nuovo allenatore gialloblu sarà presentato alla stampa domani pomeriggio (martedì 12 marzo 2024), alle ore 18.00, presso la sala stampa dello stadio Domenico “Monterisi” di Cerignola.

Il tecnico si è legato all’Audace Cerignola fino a giugno 2025.

La S.S. Audace Cerignola S.r.l. coglie l’occasione per rivolgere il proprio benvenuto al nuovo tecnico e augurargli buon lavoro.

IL CURRICULUM DI GIUSEPPE RAFFAELE

Nato a Barcellona Pozzo di Gotto (Messina), il 5 dicembre 1975, ha iniziato la sua carriera da allenatore nel 2006, in Sicilia, sulla panchina dell’A.S.D. Due Torri, società con la quale, nel 2011, ha conseguito la promozione in D a seguito della finale play-off nazionale.

Nel 2012 l’esperienza alla guida dell’Akragas per poi guidare l’Orlandina, compagine con la quale conquista la serie D.

Nel 2014, con l’Igea Virtus, squadra della sua città natale, vince ancora ottenendo l’ennesima promozione in D. Con l’Igea, nella stagione 2017/2018, ha anche vinto i play-off di serie D.

Dopo una brevissima parentesi all’A.C.R. Messina, nell’ottobre 2018 passa al Potenza Calcio dove assume la sua prima guida tecnica nel calcio professionistico.

Con il club giallorosso, nell’arco delle sue due prime stagioni in C, conquisterà due lusinghieri piazzamenti: un quinto e quarto posto.

Nelle due stagioni in questione ha raggiunto per due anni consecutivi la semifinale play-off sfiorando la B.

Nella stagione 2020/2021 sarà responsabile tecnico del Catania (serie C) fino a marzo 2021. A ottobre 2021 subentra sulla panchina della Viterbese che guida per pochi mesi.

Nella passata stagione, nel mese di ottobre, il ritorno a Potenza dove raggiunge il 9° posto e la partecipazione ai play-off (secondo turno).