Accadde oggi - 2011, il Renate debutta nei playoff

22.05.2020 12:00 di Matteo Ferri   Vedi letture
Accadde oggi - 2011, il Renate debutta nei playoff

Ormai presenze fisse in Serie C, Renate e Feralpisalò hanno fatto il loro debutto tra i professionisti soltanto nell'ultimo decennio. I brianzoli nel 2010, i gardesani l'anno prima, conquistando subito il quarto posto in Seconda Divisione per poi cedere al Legnano nella semifinale playoff. La stagione 2010/11 vide quindi le due squadre partecipare al girone A di Seconda Divisione, insieme a nobili decadute come Pro Patria e Pro Vercelli e squadre dalla grande tradizione come Lecco e Savona. Ad esultare, alla fine, sarà la sorprendente matricola Tritium di Stefano Vecchi, alla seconda promozione consecutiva, proprio davanti alla Feralpisalò, staccata di due punti. Al quinto posto il Renate, rigenerato dalla cura Boldini, subentrato a Dell'Orto all'indomani proprio della sconfitta contro la Feralpisalò e con la squadra ultima in classifica dopo sette giornate. Per i nerazzurri, il 22 maggio 2011 diventa quindi una data da segnare negli annali, la data del debutto nei playoff di Lega Pro. Lo scenario è quello del Comunale di Meda, nuova casa delle Pantere a partire da quella stagione a causa delle ridotte dimensioni dello stadio Riboldi di Renate. La squadra di Boldini gioca senza timori reverenziali, consapevole di non avere i favori del pronostico e, dopo aver spaventato Branduani con una conclusione dalla distanza di Cavalli, sblocca il risultato al 13' con Brognoli, che si avventa su un cross di Mazzini dalla sinistra liberato con affanno dalla difesa ospite. La gioia durerò poco, perché al 19' gli ospiti trovano il pareggio con un'azione praticamente identica: affondo di Quarenghi sulla sinistra, cross dal lato corto dell'area e tocco vincente di Bracaletti, appostato all'interno dell'area piccola.  L'uno a uno finale non cambierà più, nonostante le occasioni dello stesso Quarenghi e di Gualdi, anche perché nella ripresa la squadra di Rastelli si preoccupa soprattutto di blindare un risultato prezioso in vista del ritorno e i padroni di casa faticano a trovare varchi nella difesa meno battuta del girone. Sette giorni più tardi il rigore di Quarenghi sarà sufficiente ai Leoni del Garda per centrare la finale - poi vinta contro la Pro Patria - mentre per il Renate, il pareggio di nove anni fa resta l'unico risultato positivo centrato in un playoff di Lega Pro. 

RENATE-FERALPISALÒ 1-1

Marcatori: 13'pt Brognoli (R), 19'pt Bracaletti (F)

Renate: Campironi, Adobati, Cortinovis, Bergamini, Gavazzi (26'st Pianetti), Battaglino, Gualdi, Cavalli, Cerea (18'st Ravasi), Mazzini (35'st Umumegbu), Brognoli. A disp. Amadori, Gianola, Guidetti, Moretti. All. Boldini

Feralpisalò: Branduani, Ortolan, Colicchio, Leonarduzzi, Turato, Muwana, Sella, Cortellini, Bracaletti, Graziani (28'st Meloni), Quarenghi (28'st Zanola). A disp. Gargallo, Baggio, Oretti, Scioli, Mantovani. All. Rastelli

Arbitro: Saia di Palermo