AlbinoLeffe, Girasole: "L'infortunio? A gennaio ci sarà un Michael diverso”

29.12.2014 23:00 di Valeria DEBBIA  articolo letto 1191 volte
Michael Girasole
© foto di Tommaso Sabino/TuttoLegaPro.com
Michael Girasole

E' rientrato lo scorso 23 ottobre nella partita di Coppa Italia Lega Pro vinta ai rigori contro il Monza: per il centrocampista dell'AlbinoLeffe, Michael Girasole, i precedenti sette mesi sono stati da incubo a causa di un serio infortunio al crociato. Dopo quella apparizione, sono arrivate altre cinque presenze in campionato, con la squadra seriana che però continua ad essere inchiodata al penultimo posto in classifica con soli dieci punti, ma per Girasole l'importante è essersi lasciato alle spalle i problemi al ginocchio: “E' stato un anno tra alti e bassi - spiega dalle colonne del sito ufficiale albinoleffe.com. - L'anno scorso ho fatto un buon campionato, poi c'è stato l'infortunio che mi ha tenuto lontano dal campo per diversi mesi. Ora siamo a dicembre e dico che personalmente sono abbastanza contento perchè il ginocchio risponde bene, io sto ritrovando la condizione migliore, ma quello che servono, ora, sono i risultati sul campo miei e della squadra. Cercheremo di ottenerli in questo nuovo anno”. “Infortuni come questi ti lasciano molto dentro. Capisci veramente quanto è importante tenere allenato e in forma il proprio corpo - prosegue Girasole. - Quando sono rientrato ho cercato di curarmi il più possibile in campo e fuori e devo dire che i risultati si fanno vedere. Già a gennaio ci sarà un Girasole diverso”. In chiusura un pensiero per il  2015 ormai alle porte: “Chiedo di poter aiutare la squadra a fare prestazioni positive per tirarci fuori da questa situazione che non deve essere la nostra. In quest'ottica le partite con Pordenone e Cremonese saranno fondamentali”.