Dalla Serie C all'esordio mondiale: la favola di Walid Cheddira

06.12.2022 18:00 di Gianmarco Minossi   vedi letture
Dalla Serie C all'esordio mondiale: la favola di Walid Cheddira
TMW/TuttoC.com

Minuto 83 dell'ottavo di finale del mondiale qatariota tra Marocco e Spagna: il commissario tecnico marocchino Hoalid Regragui sostituisce En-Nesri con il lauretano Walid Cheddira, attaccante del Bari e tra i protagonisti, pochi mesi fa, della trionfale cavalcata dei galletti fino alla Serie B, torneo di cui è tuttora capocannoniere con nove reti. Avevamo già scritto della sua favola su queste colonne poche settimane fa, ma dopo essere rimasto in panchina per tre partite consecutive, oggi Cheddira ha finalmente debuttato in Coppa del Mondo. Dalla Serie C al mondiale nel giro di tre anni: tanto sembra passato da quando il giovanissimo Walid cominciava a calcare i campi della Lega Pro, prima con la maglia dell'Arezzo, poi con quelle di Lecco e Mantova fino ad arrivare, appunto al Bari. A prescindere da come finirà l'avventura mondiale della selezione marocchina, per Cheddira e per la sua famiglia è il coronamento di un sogno, nella speranza di poter finalmente calcare i campi di Serie A: con qualche rimpianto per la nostra nazionale, che non ha forse prestato al giocatore l'attenzione che avrebbe meritato.