Giudice Sportivo, 25 calciatori squalificati: tre turni a Martinelli (Cerignola)

02.04.2024 16:45 di Sebastian Donzella Twitter:    vedi letture
Giudice Sportivo, 25 calciatori squalificati: tre turni a Martinelli (Cerignola)
TMW/TuttoC.com

Il Giudice Sportivo Dott. Stefano Palazzi, assistito da Irene Papi e dal Rappresentante dell'A.I.A. Sig. Silvano Torrini, nella seduta del 1 Aprile 2024 ha adottato le deliberazioni in merito ai calciatori che di seguito integralmente si riportano:

CALCIATORI ESPULSI

SQUALIFICA PER TRE GARE EFFETTIVE
MARTINELLI LUCA (AUDACE CERIGNOLA)
per avere, al 51° minuto del secondo tempo, tenuto una condotta violenta nei confronti di un calciatore avversario in quanto, a gioco in svolgimento ma con il pallone lontano, lo colpiva con i tacchetti all’interno della coscia calpestandolo mentre si trovava a terra a causa di un precedente contrasto di gioco.
Misura della sanzione in applicazione degli artt. 13, comma 2, e 38 C.G.S., valutate le modalità complessive della condotta e considerato, da una parte, che non risultano conseguenze a carico dell'avversario e, dall'altra, le modalità della condotta tenuta, l’avere compiuto il gesto mentre l’avversario si trovava a terra e, infine, la zona del corpo dell'avversario attinta che ha reso necessario l’intervento dei sanitari onde consentirgli la ripresa del gioco (r. Assistente Arbitrale n. 1).

SQUALIFICA PER UNA GARA EFFETTIVA ED € 500,00 DI AMMENDA
FURLAN JACOPO (CATANIA)
per avere, al termine della gara, tenuto una condotta irriguardosa e ingiuriosa nei confronti dell’Arbitro in quanto, mentre stava abbandonando il terreno di gioco, si avvicinava a quest’ultimo arrivando faccia a faccia e pronunciava frasi offensive nei suoi confronti per contestarne l’operato.
Ritenuta la continuazione misura della sanzione in applicazione degli artt. 4, 13, comma 2, e 36, comma 1, lett. a), C.G.S., valutate le modalità complessive della condotta e la offensività delle parole proferite.

SOSA FRANCO TOMAS (MONOPOLI)
per avere, al 17° minuto del secondo tempo, tenuto una condotta non corretta, in quanto, in occasione di una rimessa laterale, tratteneva un avversario per impedirgli di recuperare il pallone, che veniva trattenuto e nascosto dal SOSA stesso, così determinando un clima di tensione.
Misura della sanzione in applicazione degli artt. 4, 13, comma 2, C.G.S., valutate le modalità complessive dei fatti e la grave antisportività della condotta posta in essere (calciatore di riserva, r. Assistente Arbitrale n.1).

SQUALIFICA PER UNA GARA EFFETTIVA ED AMMONIZIONE CON DIFFIDA (IV INFR)
CICERELLI EMANUELE PIO (CATANIA)
per avere, al 42° minuto del secondo tempo, tenuto una condotta irriguardosa nei confronti della Quaterna Arbitrale in quanto, dopo la notifica del provvedimento di ammonizione, pronunciava nei loro confronti frasi irrispettose per contestarne l’operato.
Ritenuta la continuazione, misura della sanzione in applicazione degli artt. 13, comma 2, e 36, comma 1, lett. a), C.G.S., valutate le modalità complessive della condotta.

SQUALIFICA PER UNA GARA EFFETTIVA PER DOPPIA AMMONIZIONE
CERAVOLO GIOVANNI FABIO (FIORENZUOLA)
ALLEGRETTO ANDREA (PICERNO)
RUGGERO MARCO (VIRTUS VERONA)

CALCIATORI NON ESPULSI

SQUALIFICA PER UNA GARA EFFETTIVA PER RECIDIVITA' IN AMMONIZIONE (XIV INFR)
MERCATI ALESSANDRO (GUBBIO)

SQUALIFICA PER UNA GARA EFFETTIVA PER RECIDIVITA' IN AMMONIZIONE (X INFR)
EMMAUSSO MICHELE CLAUDIO (ACR MESSINA)
POLITO VINCENZO (ACR MESSINA)
SCHIAVI NICOLAS ADRIAN (CARRARESE)
SINI SIMONE (MONTEROSI TUSCIA)

SQUALIFICA PER UNA GARA EFFETTIVA PER RECIDIVITA' IN AMMONIZIONE (V INFR)
PREZIOSO MARIO FRANCESCO (ANCONA)
SIMONETTI PIER LUIGI (BENEVENTO)
D'URSI EUGENIO (CROTONE)
SALVEMINI FRANCESCO PAOLO (GIUGLIANO)
CALI’ MICHELE (LUMEZZANE)
FORNASIER MICHELE (MONOPOLI)
MATOS SANTOS PINTO RYDER (PERUGIA)
BORSOI MATTEO (PINETO)
HAOUDI HAMZA (PRO VERCELLI)
MAISTRO FABIO (SPAL)
PANICO CIRO (TARANTO)
DANTI DOMENICO (VIRTUS VERONA)
PUCCIARELLI MANUEL (VIS PESARO)