Giudice Sportivo, ammenda salata al Potenza

11.02.2019 18:05 di Marco Pieracci   Vedi letture
© foto di Giuseppe Scialla
Giudice Sportivo, ammenda salata al Potenza

A seguito delle gare disputate nel fine settimana e valide per la sesta giornata di ritorno di Serie C e in base alle risultanze degli atti ufficiali sono state deliberate le seguenti sanzioni disciplinari riguardanti 

SOCIETA'

AMMENDA
€ 5.000,00 POTENZA perché dopo il termine della gara una persona non identificata ma riconducibile alla società avvicinava l'arbitro che si accingeva a lasciare l'impianto e gli rivolgeva reiterate frasi irriguardose ; perché un proprio sostenitore durante la gara indirizzava uno sputo verso un assistente arbitrale raggiungendolo sul collo (r.A.A.).
€ 2.500,00 PRO VERCELLI perché un isolato sostenitore più volte durante la gara rivolgeva frasi offensive e di discriminazione territoriale nei confronti di un assistente arbitrale (r.A.A.).
€ 2.000,00 LUCCHESE perché propri sostenitori introducevano e accendevano nel proprio settore alcuni fumogeni uno dei quali veniva lanciato nel recinto di gioco senza conseguenze; perché propri sostenitori durante la gara intonavano cori offensivi verso l'istituzione calcistica (r.proc. fed.,r.c.c.)
€1.500,00 CAVESE perché propri sostenitori intonavano più volte durante la gara cori offensivi verso l'istituzione calcistica e lanciavano nel recinto di gioco, nei pressi di un addetto federale, una bottiglietta di plastica senza conseguenze (r.c.c.).
€ 1.500,00 TERAMO perché propri sostenitori durante la gara introducevano e accendevano nel proprio settore tre fumogeni uno dei quali veniva lanciato nel recinto di gioco e gli altri due sul terreno di gioco, senza conseguenze (r.proc.fed.,r.c.c.). € 500,00 RIMINI perché propri sostenitori in campo avverso danneggiavano i servizi del settore dello stadio loro riservato (r.c.c., obbligo risarcimento danni se richiesto).