L'Almanacco del giorno - News, trattative e retroscena del 14/05

15.05.2022 00:00 di Valeria Debbia Twitter:    vedi letture
L'Almanacco del giorno - News, trattative e retroscena del 14/05
TMW/TuttoC.com

Proseguono i verdetti in Serie C: il Modena ha alzato la Supercoppa dopo aver battuto 2-0 il Südtirol ed essersi issato così in vetta al minigirone dove era presente anche il Bari. Intanto sono retrocesse in Serie D la Giana Erminio, la Paganese, la Fermana e il Seregno. A festeggiare Trento (capace di battere 1-0 la squadra di Gorgonzola, dopo averla già battuta a domicilio per 3-2), Fidelis Andria (che ha battuto 1-0 gli azzurrostellati e dopo la sconfitta con il medesimo risultato dell'andata ha goduto del miglior posizionamento in classifica), Viterbese (che ha battuto 2-0 i marchigiani, andando a ribaltare l'1-0 subito all'andata) e Pro Sesto (che ha sofferto contro i cugini brianzoli, andando sotto a causa del rigore trasformato da Cocco e poi pareggiando grazie a De Sena, chiudendo così sull'1-1 come all'andata e godendo al pari dei federiciani del miglior posizionamento in classifica).

Ufficialità. Il Picerno ha comunicato che il 30 giugno 2022 si interromperà il rapporto di lavoro con mister Leonardo Colucci ed il suo staff. 

Quale futuro per il Potenza? La domanda è ancora senza risposta e all'orizzonte non sembra esserci la possibilità che a breve ne arrivi una positiva visto il comunicato odierno del club lucano: "Con grande preoccupazione si comunica che successivamente alle dichiarazioni espresse già dal mese di gennaio di quest’anno dal presidente del Potenza Calcio, Salvatore Caiata, e rimarcate durante la conferenza stampa del 26 aprile scorso; successivamente alla formalizzazione del disimpiego dell’attuale Società nel proseguimento della sua gestione comunicata in data 6 maggio 2022 al sindaco di Potenza e all’assessore allo Sport (con consequenziale consegna delle chiavi dello stadio “A. Viviani); ad oggi non è pervenuta nessuna manifestazione di interesse da parte di terzi per l’acquisizione del Club né comunicazioni su possibili “interventi” atti a garantire la continuità sportiva e societaria considerando che manca poco più di un mese alla scadenza per l’iscrizione del Potenza Calcio alla Stagione 2022/2023 del Campionato di Serie C".