La "griglia di partenza" di TLP sul Girone A di Prima Divisione

02.09.2012 10:50 di Nicolò Schira Twitter:    vedi letture
La "griglia di partenza" di TLP sul Girone A di Prima Divisione
TMW/TuttoC.com
© foto di Francesco Scopece/TuttoLegaPro.com

A poche ore dall'inizio del campionato è tempo di delineare le ambizioni delle varie compagini. Nel Girone A di Prima Divisione si presentano ai nastri di partenzadiciassette formazioni, ognuna delle quali con aspettative differenti. TuttoLegaPro.com per farvele conoscere meglio ha deciso di suddividerle in quattro fasce in base alle potenzialità dei vari club.

 

Da Promozione: due formazioni appaiono nettamente superiori al resto del gruppo ovvero Cremonese e Lecce. I grigiorossi sono già completi in ogni reparto; mentre i salentini stanno ancora definendo il proprio organico. In prospettiva i giallorossi potrebbero avere maggiori potenzialità, tuttavia resta l'incognità di come si caleranno mentalmente in Lega Pro giocatori abituati alla massima serie.

Cremonese

Lecce

 

Zona Playoff: sono diverse le squadre che ambiscono ad acciuffare un posto nelle prime cinque della classifica. Le meglio attrezzate sono Carpi e Lumezzane. Entella e Como potrebbero recitare, invece, il ruolo di ousider di lusso. Occhio pure al Trapani che ha mantenuto l'intelaiatura della scorsa stagione e se ritrova l'entusiasmo dello scorso anno è da primissimo posti.

Carpi

Lumezzane

Trapani

Virtus Entella

Como

 

Outsider: si candidano al ruolo di guastafeste del torneo squadre come Sud Tirol e Pavia che sul mercato hanno operato in maniera oculata. Cuneo e Treviso hanno giocatori esperti miscelati a giovani interessanti che potrebbero esplodere definitivamente.

Sud Tirol

Pavia

Cuneo

Treviso

 

Lotta Salvezza: sarà intensa e palpitante come tutti gli anni. Fra nobili decadute come Reggiana ed Albinoleffe (il meno dieci di partenza rischia di essere un gap pesantissimo da colmare) e emergenti club come Tritium e San Marino sarà una volata all'ultimo gol. Unico comun denominatore di queste squadre coinvolte nella lotta per non retrocedere l'età media molto bassa che certifica i tanti giovani in rampa di lancio come nel caso di Portogruaro e Feralpi. Quest'ultima poi potrebbe ambire a qualcosa di più di una semplice salvezza.

Feralpi Salò

Portogruaro

San Marino

Reggiana

Tritium

Albinoleffe