Palermo, Rinaudo: "I giovani rosanero nel futuro del club"

04.06.2020 17:45 di Valeria Debbia Twitter:    Vedi letture
Leandro Rinaudo
Leandro Rinaudo

Leandro Rinaudo, direttore tecnico del settore giovanile del Palermo che con con l'approdo nei professionisti vedrà il suo contratto divenire pluriennale garantendo continuità al progetto di rinascita della cantera rosanero, ha parlato dalle colonne dell'edizione locale de La Repubblica: "Aspettiamo che arrivino certezze dal consiglio federale per la prima squadra così poi a cascata tutta la macchina organizzativa si metterà in moto. Anche se non abbiamo mai smesso di lavorare. Partivamo da zero. I migliori ragazzi sono andati al Parma, all’Empoli, alla Sampdoria, si sono dispersi quasi tutti e a chi è rimasto abbiamo espresso la nostra gratitudine per avere creduto nel progetto. Ci sono già ragazzi interessanti, ma devono avere continuità nel corso degli anni. Spero di essere pronto già per il prossimo anno per fornire ragazzi alla prima squadra così come è accaduto quest’anno con Salvatore Florio e Christian Cangemi andati in panchina nel derby con il Messina. Esserci riusciti già al primo anno di lavoro per noi è già motivo di orgoglio. Per avere un settore giovanile organizzato e strutturato però servono anni".