Serie C, il punto sulla diciassettesima giornata di campionato

02.12.2019 00:01 di Anna Catastini   Vedi letture
© foto di Andrea Rosito
Serie C, il punto sulla diciassettesima giornata di campionato

Si chiude la diciassettesima giornata di Serie C con i primi “titoli virtuali” assegnati nel Girone A e C. Monza e Reggina festeggiano infatti con 180 minuti di anticipo i titoli di Campioni di inverno grazie al divario costruito nell’ultimo mese sulle inseguitrici. Partiamo dal Girone A dove la capolista vince 3-0 a Olbia e vola a +13 sulle seconde. Che poi sono due sorprese, Pontedera (con una gara in meno) e Renate. I toscani vengono acciuffati nel recupero dalla Pergolettese sul 2-2 interno, il Renate non va oltre l’1-1 interno con la Pro Patria, Al quarto posto resta da sola la Robur Siena che vince 3-1 in trasferta ad Alessandria. Quinta la Carrarese che supera 3-2 la Pro Vercelli e sopravanza il Novara, raggiunto nel recupero dalla Pianese sull’1-1. A metà classifica da registrare il successo dell’AlbinoLeffe in casa della Giana (2-1), il pari in Pistoiese - Arezzo (1-1), mentre il Lecco si rialza vincendo 2-0 in casa del Gozzano.  

Il Girone B si conferma il più equilibrato tra i tre, anche se il L.R. Vicenza sta creando un primo strappo con il quarto successo consecutivo, sul difficile campo del Sudtirol, col punteggio di 1-0. Il Carpi resta a -4 con la quinta vittoria di fila, sempre per 1-0 contro la Triestina che torna fuori dai playoff. Terzo il Padova che non va oltre lo 0-0 a Gubbio, quarta la Reggio Audace che si fa rimontare da 2-0 a 2-2 con il Piacenza. Il Modena è l’unica che vince in zona playoff, grazie al 3-1 in rimonta sulla Vis Pesaro alla prima di Mignani. La FeralpiSalò fa 2-2 in casa con il Cesena, mentre la Samb ottiene un pareggio per 1-1 a Imola. In zona playout vittoria preziosa della Fermana in casa del Fano all’ottava sconfitta consecutiva.

Nel Girone C nona vittoria consecutiva per la Reggina che piega 3-0 a domicilio il Teramo. Alle sue spalle vincono tutte: Ternana corsara a Catanzaro per 3-1, Potenza cabarbio a conquistare a tempo scaduto il derby con il Picerno. Derby che sorride anche al Monopoli, capace di liquidare 3-0 la Virtus Francavilla, mentre il Bari si impone 3-0 a Rende. Torna al successo esterno il Catania (4-1 a Rieti), così come la Paganese che supera 3-1 al “Pinto” la Casertana. Viterbese nel baratro, con la quarta sconfitta di fila, questa volta per mano dell’Avellino. Vittoria larghissima per la Vibonese che sbanca Lentini con il punteggio di 7-2. Unico pareggio di giornata quello tra Cavese e Bisceglie per 2-2.