Bari, l'ex Guastella: "Restare in C per i De Laurentiis è una sciagura"

06.08.2020 19:15 di Giacomo Principato   Vedi letture
© foto di Nicola Ianuale/tuttoSALERNITANA.com
Bari, l'ex Guastella: "Restare in C per i De Laurentiis è una sciagura"

Salvatore Guastella, ex difensore del Bari, a tuttobari.com ha parlato dei biancorossi: "Restare in C, per i De Laurentiis, è una sciagura, anche in ragione dei costi sostenuti. Una volta tornati in B, credo che, per le questioni relative alle regole sulla multiproprietà, ci si porrà il problema di come fare in caso di risalita in massima serie. In questa ipotesi, penso che questa compagine sia destinata a cambiare padrone. E, se così sarà, bisognerà stare attenti all’affidabilità di eventuali acquirenti. Da Bari son passati tanti soggetti inaffidabili, non bisogna più correre questo rischio. Sul piano del bilancio, i De Laurentiis sono molto attenti ai conti, per fortuna. Tanti dirigenti, in passato, hanno fatto danni economici incalcolabili. Lo stesso Perinetti, che a Bari, è idolatrato, dotò questa squadra di una rosa extralarge, con stipendi eccessivi. La nuova proprietà, finalmente, ha la giusta logica d’impresa. E dal calcio vuole guadagnarci, come è giusto che sia. Per far questo, è ovvio che l’obiettivo, per una piazza come questa, debba essere quanto prima arrivare ai vertici del pallone nostrano".