Coppa Italia, supplementari amari per la Pro Patria: avanti il Vicenza

30.09.2020 19:30 di Lorenzo Carini Twitter:    Vedi letture
© foto di Alessandro Garofalo/Image Sport
Coppa Italia, supplementari amari per la Pro Patria: avanti il Vicenza

La Pro Patria esce di scena al secondo turno di Coppa Italia: la formazione allenata da Ivan Javorcic si arrende al Vicenza ai tempi supplementari col risultato di 3-2.

Lombardi avanti al 32' del primo tempo con Parker, veneti abili a trovare il pareggio qualche istante più tardi con un calcio di rigore realizzato da Giacomelli: poche emozioni nella ripresa, nella quale si segnala un infortunio al ginocchio per Ghioldi che, al 78', è stato costretto ad abbandonare il terreno di gioco. Ai supplementari è un episodio a decretare l'eliminazione dei bustocchi dalla massima competizione nazionale: Boffelli colpisce il pallone col braccio in area di rigore, l'arbitro lo espelle (seconda ammonizione) e dal dischetto si presenta Marotta che non dà scampo a Mangano con una gran botta sotto l'incrocio dei pali. Approfittando della superiorità numerica, i biancorossi vanno a segno anche al 108' con una gran conclusione dell'ex Viterbese Vandeputte: sotto di due reti, la Pro Patria spinge alla ricerca della disperata rimonta riuscendo ad accorciare le distanze al 113' con Latte Lath, ma ciò non basta per trascinare la sfida ai rigori.