Novara-Alessandria, Coppa Italia significa turnover: le probabili

09.10.2019 12:10 di Lorenzo Carini   Vedi letture
© foto di Gabriele Di Tusa/TuttoPalermo.net
Novara-Alessandria, Coppa Italia significa turnover: le probabili

Ennesimo impegno ravvicinato per Novara e Alessandria, chiamate a scendere in campo questa sera al "Silvio Piola" (calcio d'inizio alle 20.30, LIVE MATCH su TuttoC.com) per la disputa del primo turno della fase ad eliminazione diretta della Coppa Italia Serie C: la vincente del derby piemontese affronterà la Juventus U23 che ha usufruito di un "bye" al primo ostacolo; in caso di parità al termine dei tempi regolamentari, si disputeranno i supplementari e, qualora fosse ulteriormente necessario, ci sarà spazio per i calci di rigore.

Novara e Alessandria sono entrambe inserite nel Girone A: i gaudenziani, che arrivano dalla sconfitta interna per 0-1 con la Pro Vercelli, si trovano al quinto posto con 14 punti conquistati in otto partite, addirittura a -7 dalla capolista Monza ma ad appena tre lunghezze dal podio completato dal Renate e dagli avversari odierni. I "grigi" sono incappati, nel weekend, nella prima sconfitta stagionale in Serie C (0-2 in casa col Pontedera), dopo aver fatto registrare ben sette risultati utili consecutivi, ma vantano comunque il secondo miglior attacco del raggruppamento e sono tra i maggiori candidati per la promozione diretta in seconda serie.

Dopo le sei partite ufficiali disputate nel mese di settembre, anche ottobre si preannuncia come un mese "decisivo" per Novara e Alessandria: viste le tantissime gare giocate/da giocare nel giro di poche settimane, la Coppa Italia sembra essere l'appuntamento ideale per far rifiatare coloro che hanno giocato di più nel corso di queste prime battute. La partita di oggi vedrà dunque impegnati molti elementi che hanno trovato poco spazio in Campionato: nel periodo dedicato alle Nazionali (Serie A e Serie B si fermano proprio per questo motivo, mentre prosegue ininterrottamente la Serie C con l'unica eccezione della Juventus U23), segnaliamo che non saranno a disposizione né il difensore del Novara Tommaso Barbieri (2002), convocato per uno stage con la Nazionale U18, né il terzino dell'Alessandria Gabriel Cleur (1998), impegnato a Doha (Qatar) con la Nazionale U23 dell'Australia.

QUI NOVARA - Solo due giocatori partiti dal 1' nel match del weekend con la Pro Vercelli dovrebbero trovare spazio questa sera: in porta ci sarà ancora Marchegiani, vista l'indisponibilità di Benedettini e l'inesperienza in categoria dell'ex Juventus Marricchi (classe '99), mentre sulla trequarti giocherà Peralta, affiancato dal giovanissimo Gabriele Capanni, arrivato in prestito dal Milan. Sarà 4-3-2-1 per gli uomini di Simone Banchieri: Cassandro e Visconti gli esterni di difesa con Tartaglia-Bellich coppia di centrali, Fonseca in mediana affiancato da Nardi e Collodel; l'unica punta sarà Pinzauti, al momento favorito su Bortolussi e Gonzalez.

QUI ALESSANDRIA - Mister Scazzola dovrebbe cambiare 6/11 rispetto all'ultima gara di Campionato persa col Pontedera: confermati i vari Sciacca, Cambiaso, Castellano, Suljic e Celia. Non cambierà il modulo: i grigi scenderanno in campo con il 3-5-2, a difendere i pali sarà l'ex Roma Crisanto che dunque concede un turno di riposo a Valentini mentre il tridente difensivo sarà composto da Sciacca, Gjura e Ponzio. Una sola variazione sulla linea di centrocampo con Gerace schierato al posto di Chiarello: inamovibili, sugli esterni, Cambiaso a destra e Celia a sinistra. Inedita la coppia d'attacco con Pandolfi e Akammadu chiamati a sostituire Eusepi e Arrighini.

Queste le probabili formazioni del match che potrete seguire LIVE su TuttoC.com a partire dalle 20.30:

NOVARA (4-3-2-1): Marchegiani; Cassandro, Tartaglia, Bellich, Visconti; Nardi, Fonseca, Collodel; Peralta, Capanni; Pinzauti. A disp: Ferrara, Marricchi, Cagnano, Pogliano, Sbraga, Zacchi, Bianchi, Schiavi, Bortolussi, Caricati, Gonzalez, Piscitella, Zunno. Allenatore: Simone Banchieri

ALESSANDRIA (3-5-2): Crisanto; Sciacca, Gjura, Ponzio; Cambiaso, Castellano, Suljic, Gerace, Celia; Pandolfi, Akammadu. A disp: Valentini, Marietta, Dossena, Prestia, Sartore, Casarini, Gilli, Chiarello, Eusepi, Arrighini, M'Hamsi. Allenatore: Cristiano Scazzola

ARBITRO: Antonino Costanza di Agrigento (Giuseppe Trischitta di Messina - Santino Spina di Palermo)