AlbinoLeffe, Ghirelli: "Il nuovo stadio messaggio di speranza"

05.06.2021 23:00 di Francesco Moscatelli   Vedi letture
Il Presidente Ghirelli
TMW/TuttoC.com
Il Presidente Ghirelli
© foto di Antonello Sammarco/Image Sport

Giornata tutta bluceleste quella appena vissuta dal Presidente di Lega Francesco Ghirelli, in visita nel nuovo stadio dell'AlbinoLeffe. Un volto ormai di casa quello del numero 1 di via Jacopo da Diacceto, già presente a Zanica fin dalle prime gettate di cemento. L'inaugurazione della sala stampa, come riporta l'Ufficio Comunicazione della società seriana, è l'occasione per fare il punto sia in merito al progetto capitanato dal presidente bluceleste Andreoletti, sia in merito alla Lega Pro, tra presente di campo e futuro di scelte strategiche.

"Sono molto contento di essere qui a Zanica" esordisce il massimo dirigente della Lega di Serie C. "Sono contento di vedere una struttura sportiva di questa qualità, unica nel suo genere, che coniuga l'attenzione all'oggi ma anche al domani perché questa operazione ricuce un ambiente urbano, muovendosi ancora una volta in anticipo rispetto a quelle che sono le normative ancora allo studio nell'ambito del Piano di Ripresa. In periodo di lockdown gli imprenditori lungimiranti hanno investito e ora credo, e spero, possano godere di un vantaggio competitivo: nel calcio la componente "stadio" è un asset fondamentale, così come il vivaio, valorizzato a sua volta da strutture adeguate. In merito alla prima squadra, ho visto la partita del "Ceravolo". Ora l'AlbinoLeffe affronta una squadra, l'Alessandria, che da tempo programma la sua stagione per salire in cadetteria, come del resto anche Padova e Avellino: sono sfide che meritano il ritorno, seppur in numero limitato, del pubblico".  

Playoff ormai alla fase cruciale, sguardo che già va oltre anche per il dirigente umbro confermato ad inizio anno per un secondo mandato. "Al di là del percorso sportivo della prima squadra, il prossimo anno sarà l'occasione per i tanti che non hanno vissuto questo percorso architettonico di ammirare questo impianto: sarà per il calcio un messaggio di speranza, di soddisfazione ma anche di grande sfida. Il Presidente di Lega è qui non solo per sostenere, ma anche per sottolineare, una volta di più, una verità: laddove i dirigenti si muovono in un ottica di sostenibilità, la Lega Pro c'è e cammina al loro fianco".