DS Lucchese: "Il Covid ha lasciato il segno, molti giocatori fanno fatica"

26.11.2020 14:20 di Dario Lo Cascio Twitter:    Vedi letture
DS Lucchese: "Il Covid ha lasciato il segno, molti giocatori fanno fatica"
TMW/TuttoC.com
© foto di Luigi Gasia/TuttoLegaPro.com

Daniele Deoma, direttore sportivo della Lucchese, come riportato da gazzettalucchese.it, ha dichiarato: "Non è un problema di poco impegno, è una questione fisica: le gambe non girano come dovrebbero, il Covid ha lasciato il segno e molti giocatori fanno fatica: la realtà è questa. Abbiamo notevoli difficoltà fisiche e non reggiamo tre partite a settimana. Oggi poteva finire molto peggio, l'Albinoleffe ha smesso di giocare altrimenti avrebbe fatto altre reti, poi il calcio è strano e a un certo punto potevamo anche pareggiare, ma la reazione nostra è stata solo nervosa: loro andavano a una velocità tripla della nostra".

"Con il mister ne abbiamo parlato, non è un caso se sta insistendo con alcuni giocatori proprio perché sa che molti sono fuori condizione completamente: il Covid ci ha levato tato e sta continuando a condizionarci. Ora abbiamo altre tre gare in otto giorni e dovremo provare a limitare i danni, ma la preoccupazione c'è vista la condizione fisica approssimativa per i tanti acciaccati. Anche oggi avete visto Lo Curto che ha avuto un problema muscolare, lo stesso Cruciani, Panariello e Kosovan. Il campionato? Dobbiamo tenere duro, è un momento delicato, ma ne verremo fuori"