Piacenza, Bertoncini dopo lo scontro: "Botta pesante e mazzata finale"

17.06.2019 10:10 di Valeria Debbia Twitter:    Vedi letture
Davide Bertoncini
© foto di Federico Gaetano
Davide Bertoncini

Attimi di grande paura sabato sera nella finalissima playout di Trapani per Davide Bertoncini, difensore del Piacenza, vittima di un fortuito scontro di gioco col compagno Mattia Corradi. Il giocatore biancorosso dovrà comunque essere operato alla mandibola fratturata, ma non ricorda nulla di quanto occorso in campo, come racconta ai microfoni di Libertà: "Mi hanno applicato dei punti di sutura al labbro. Del contrasto con Corradi, come di tutto il resto, non ho ricordi. E' stata una botta pesante, così come è stata pesante la mazzata quando ho chiesto a chi mi circondava quale fosse stato il risultato della partita". Sul match Bertoncini ha evidenziato: "Abbiamo affrontato una squadra molto forte, non c'è che dire. Si tratta di una delusione molto, molto forte, probabilmente la più grande che ho mai provato nel corso della mia carriera da calciatore".